Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab15Feralpi Salò
Imolesesab17.30Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Battifolle amaranto all'Oktober Fest - Monaco di Baviera
NEWS

Non bastano le reti di Zuppel e Bortoletti, L'Arezzo non demerita ma la spunta la Samb (2-3)

Primo tempo pirotecnico con quattro reti. Samb due volte avanti ma sempre ripresa dall'Arezzo che segna con Zuppel e Bortoletti. Nella ripresa la partita è combattuta ed equilibrata ma D'Angelo trova a nove minuti dalla fine il gol che regala tre punti agli ospiti, grazie anche all'errore di Pesenti che cicca a due metri dalla porta la palla del clamoroso 3 a 3. Domenica altra gara interna per l'Arezzo che ospiterà la capolista Sudtirol



Il gol di Diego Zuppel

Dopo la vittoria di Imola, prima stagionale, l’Arezzo va a caccia del primo successo interno di questo campionato. I tre punti al Comunale mancano dal 26 gennaio quando gli amaranto si imposero con un rotondo 3 a 0 sulla Pergolettese. Contro la Sambenedettese di mister Zironelli Camplone effettua solo un cambio rispetto a sabato scorso nell’undici di partenza con Cherubin che affianca Kodr al centro della difesa con Baldan che va in panchina.

Gli ospiti fanno la partita nella parte iniziale di gara con l’Arezzo che attende per poi provare a ripartire sugli esterni. Dopo un episodio dubbio in area marchigiana al 7’ con Belloni strattonato su cross da destra, la Samb passa al minuto 11 con Botta che sorprende Sala da dentro l’area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Passano due minuti e gli amaranto pareggiano con Zuppel che calcia dai 20 metri trovando il macroscopico errore di Nobile che cicca la facile presa. La partita è equilibrata: ci prova Luciani al 24’ dopo bel duetto con Cutolo sulla destra ma la sua conclusione è parata da Nobile ma è la Samb ha passare di nuovo al 31’ con Lescano che servito sul filo del fuorigioco trova una conclusione che deviata da Cherubin spiazza Sala. Anche questa volta l’Arezzo non si perde d’animo e la riagguanta subito con Bortoletti che batte Nobile con un rasoterra da appena dentro l’area dopo una sponda di Zuppel che aveva lavorato bene un suggerimento di Cutolo. Il tempo si chiude su un giusto pareggio.

Avvio di ripresa con un cambio per Camplone che toglie Zuppel, buona la sua prova, ed inserisce Pesenti al centro dell’attacco. Subito protagonista Sala che al 47’ devia una conclusione di Botta dai 10 metri dopo veloce ripartenza ospite. L’Arezzo risponde al 52’ con Cutolo che ignora Belloni solo a sinistra e tenta la conclusione rimpallata da un difensore in angolo. La partita si gioca a buon ritmo con Zironelli che al 58’ toglie Nocciolini e butta nella mischia Maxi Lopez. L’argentino al 63’ si trova fra i piedi una buona palla ma la sua conclusione è bloccata con sicurezza da Sala. Tre minui dopo doppia sostituzione Arezzo: fuori Bortoletti e Belloni dentro Foglia e Sussi. Al minuto 81 a sorpresa passa ancora la Samb con D’Angelo che risolve una mischia dopo una velenosa punizione calciata da Botta dall’out sinistro. L’Arezzo rischia di pareggiarla subito ma Pesenti incredibilmente gira fuori da due metri un tiro cross di Cutolo con la porta spalancata. L’Arezzo prova il forcing finale nonostante le forze siano ormai al lumicino. Entra Di Nardo per Di Paolantonio, il migliore degli amaranto, il mediocre arbitro Gualtieri concede 4 minuti di recupero ma per l’Arezzo non c'è più tempo così arriva la quinta sconfitta interna stagionale.

 

Stadio “Città di Arezzo’’ – ore 15.00

 

AREZZO (4-3-3): 1 Sala; 16 Luciani, 29 Kodr, 33 Cherubin, 21 Benucci; 20 Bortoletti (dal 66’ 8 Foglia), 31 Di Paolantonio (dal 86’ 17 Di Nardo), 34 Arini; 10 Cutolo, 32 Zuppel (dal 46’ 9 Pesenti), 7 Belloni (dal 66’ 25 Sussi)

A disposizione: 22 Loliva, 30 Gagliardotto; 3 Baldan, 4 Males, 5 Borghini, 6 Soumah, 15 Maggioni

Allenatore: Andrea Camplone

Indisponibili: Nader, Cerci

Squalificati: -

 

SAMBENEDETTESE (3-4-1-2): 22 Nobile; 15 Cristini, 4 D’Ambrosio, 5 Enrici; 27 Masini, 19 Mawuli, 23 Angiulli, 14 Malotti; 10 Botta; 9 Nocciolini (dal 58’ 11 Maxi Lopez), 32 Lescano

A disposizione: 1 Labarda, 12 Fusco; 2 Biondi, 6 Di Pasquale, 7 Occhiato, 8 Chacon, 16 D’Angelo, 17 Rocchi, 20 Serafino, 21 Mehmetaj, 29 Lavilla, 30 De Ciancio, 33 Liporace

Allenatore: Mauro Zironelli

 

ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti  – Assistenti: Trischitta e Micalizzi – Quarto uomo: Feliciani

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: 30’ Benucci, 58’ Arini, 72’ Botta, 80’ Luciani

RETI: 11’ Botta, 13’ Zuppel, 31’ Lescano, 34’ Bortoletti, 81’ D’Angelo

 

scritto da: Simone Trippi, 02/12/2020





Arezzo-Sambenedettese 2-3
comments powered by Disqus