Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Ilaria e Massimiliano a Berlino
NEWS

Villaggio amaranto, giù il velo. Il centro sportivo intitolato ad Azelio Rachini

Stasera la cerimonia di inaugurazione della casa dell'Arezzo, dedicata al dirigente che seppe farsi strada dentro la Federcalcio con la sua bonomia e la sua signorilità. Interverranno il sindaco Fanfani, l'assessore Donati, oltre al direttore generale della Lega Pro, Ghirelli, e ai rappresentanti della Lega di serie D. Il presidente della Figc, Abete, ha inviato un messaggio di elogio che sarà letto al pubblico. Si parte alle 20.30 con un cerimoniale curato in ogni dettaglio



stasera la cerimonia di inaugurazione del villaggio amarantoOre 20.30, taglio del nastro al villaggio amaranto, sperando che il tempo non faccia i capricci. Per il tardo pomeriggio sono previste piogge deboli sulla città e sarà anche vero che l'inaugurazione bagnata di solito è pure fortunata, ma Severini e Zerbini preferirebbero evitare di aprire i cancelli dell'impianto sotto l'acqua. Al di là del meteo, c'è una certa fibrillazione per quello che si preannuncia come un evento particolare e suggestivo, una sorta di prima pietra sulla quale tirare su un progetto molto grande. Il cerimoniale è stato curato con scrupolo e grande attenzione ai dettagli, oltre che agli ospiti. Il colpo di forbici al nastro lo darà il sindaco Fanfani, ma non mancheranno altri rappresentanti della politica cittadina, a cominciare dall'assessore Donati, e dell'imprenditoria. Non solo, l'Arezzo ha preso contatto con i vertici delle istituzioni sportive, svolgendo un fitto lavoro di diplomazia fatto di telefonate, lettere e colloqui informali. Gli ultimi si sono registrati ieri pomeriggio allo stadio durante la finale play-off. Annunciata la presenza dei rappresentanti della Lega di serie D e, particolare di rilievo, anche del direttore generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli. Con lui e con il presidente Mario Macalli, l'Arezzo sta facendo valere da mesi il peso delle proprie ambizioni sportive, specie in un momento in cui c'è una moria continua di club. La parola "ripescaggio", quindi, sibilerà pure stasera. E comunque, al di là di tutto, la Federcalcio sta seguendo con favore la crescita della società dal punto di vista degli impianti e delle strutture. Non a caso il presidente federale Giancarlo Abete ha inviato un messaggio di elogio che verrà letto al pubblico durante la cerimonia. 

 

Azelio Rachini con l'ex Ct azzurro Marcello LippiInsomma, l'Arezzo sta cercando di dare una rinfrescata ai rapporti con le istituzioni, obiettivo che va di pari passo con quello di potenziare il settore giovanile e vincere con la prima squadra. Si inquadra in quest'ottica la decisione di intitolare il villaggio amaranto ad Azelio Rachini, il quale negli anni '60 e '70 cominciò con l'Us Arezzo la sua lunga carriera di dirigente sportivo, che lo ha poi portato a ricoprire vari incarichi dentro la Federazione. Rachini, scomparso a novembre del 2010 all'età di 87 anni, seguì per lungo periodo la Nazionale militare, portandola a vincere il titolo iridato nel 1987 proprio ad Arezzo. Al Comunale riuscì a far giocare anche la Nazionale maggiore di Vicini, nel 1990, in un'amichevole contro il Cannes poco prima dei Mondiali. Rachini seguì poi le Nazionali giovanili con grande passione, al punto che proprio Abete lo aveva nominato dirigente benemerito della Figc. Nel palazzo del calcio, inutile dirlo, hanno accolto con favore la decisione dell'Arezzo, che va a premiare un aretino capace di farsi strada con la bonomia e la signorilità. Stasera interverrà anche la moglie di Rachini, la signora Mimmina, mentre il nipote Michele Catalani, adesso a capo dell'area comunicazione dell'Arezzo, passerà all'incarico di responsabile delle relazioni esterne per un contatto stabile e produttivo con le aziende, gli sponsor e l'amministrazione comunale. 

Nei prossimi mesi anche i campi da gioco del villaggio verranno intitolati a personaggi di spicco del passato amaranto. E' tutto in evoluzione, insomma, compresa la composizione della società, con Zerbini e Locatelli che hanno manifestato apertamente il loro interesse a rilevare alcune quote percentuali. Ma stasera, intanto, l'Arezzo può godersi qualche ora di festa con il giuramento dei fondatori del villaggio, lo stand di Orgoglio Amaranto, l'esposizione delle nuove maglie Puma, le iscrizioni per le giovanili, le lanterne volanti, i giochi d'acqua e la raccolta fondi per Monnalisa Onlus per l'acquisto di due defibrillatori, uno per la scuola calcio amaranto e l'altro per lo stadio. Soltanto tre mesi fa, non l'avrebbe detto nessuno. Invece è pura realtà. 

 

scritto da: Andrea Avato, 11/06/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Moderato, il 11/06/2012 alle 11:05

Foto Commenti

Io non mi stancherò mai ed ogni giorno di ringraziare questa dirigenza e non mi frega nulla se ad alcuni sembrerà piaggeria o lecchinaggio ma quando le cose si fanno bene è giusto dirlo e promuoverlo!!!! Noi "tifosi veri" cosidetti di nuova generazione vogliamo il bene dell'Arezzo e non critica a tutti  icosti anche quando vengono fatrte bene le cose. Per cui schisciamo i gufacci e stasera solo tifosi veri!!!

Commento 2 - Inviato da: Libanese , il 11/06/2012 alle 11:19

Foto Commenti

e stasera solo tifosi veri!!!

STASERA DI CERTO C'è  UN INTRUSO ,  ma non posso dire chi  è...,  ad ogni  rinfresco  con fotografi e tv, lui c'è..Sealed, e il bello  sai  quanti  lecchini  gli  gireranno  attorno 

Commento 3 - Inviato da: Toni, il 11/06/2012 alle 11:27

Foto Commenti

Sai i fischi che piglia stasera!

Commento 4 - Inviato da: alti60, il 11/06/2012 alle 12:59

Foto Commenti

Certo che Prosecchino non poteva mancare Sealed..... inizia a piovere e te pareva speriamo almeno che come dice il detto sposa bagnata sposa fortunata valga anche per il NOSTRO AMATO AREZZO Smile

Commento 5 - Inviato da: pipanos, il 11/06/2012 alle 13:10

Foto Commenti

Non ho capito una cosa,come mai viene tanto sbandierato il futuro settore giovanile e poi la Chimera si affilia con la Juventus, ma non ci doveva essere collaborazione,mah.....

Commento 6 - Inviato da: Moderato, il 11/06/2012 alle 13:33

Foto Commenti

Le collaborazioni si fanno in due? O no...

Commento 7 - Inviato da: Moderato, il 11/06/2012 alle 13:34

Foto Commenti

Io spero che i gufacci restino a casa!!!

Commento 8 - Inviato da: aretinofiero92, il 11/06/2012 alle 13:45

Foto Commenti

i giochi d'acqua e la raccolta fondi

i giochi d'acqua hanno bel che aviato a falli

Commento 9 - Inviato da: bravoo, il 11/06/2012 alle 16:48

Foto Commenti

Bene felicità per noi e per gli addeti ai lavori...questa società per ora fa solo fatti...grazie di essere con noi..MARTUCCI..CAPO INDISCUSSO......Cool...IL TIM CHIMERA A DOVUTO TROVARE UNO SPONSOR..senno affondava nei debiti...il socio maggioritario e scappato con i sgubbioni...FORZA VECCHIO CUORE AMARANTO...E FINALMENTE NON Cìè PIù SIENA CALCIO...MEZZAROMA VOLEVA COMPRARE L'AREZZO?...MANCINI GLI DISSE:NO..NO..A TE NO CHE TE SEI PIù BANDITO DI Mè...E AVEVA RAGIONE.....AREZZO AREZZO AREZZO AREZZO  AREZZO  AREZZO..AREZZO...Cool...MANCO LE PALLE A..CHE CI MANDA SUA SORELLA A METTERE LA FACCIA...COME IL CULOCool..SIENA SIENA VAFFANCULO....KissMoney mouth

Commento 10 - Inviato da: chiana, il 11/06/2012 alle 17:04

Foto Commenti

Commento 11 - Inviato da: Moderato, il 11/06/2012 alle 23:34

Foto Commenti

Credo che molti gufacci siano rimasti a casa stasera, ma qualcuno l'ho sentito esclamare contestazione sempre!!! Ecco di questa gente ne possiamo fare a meno tranquillamente . Bella serata complimenti a tutti

Commento 12 - Inviato da: Amaranta, il 11/06/2012 alle 23:59

Foto Commenti

Bellissima serata, tutto sembra un sogno....