Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gubbio11Vis Pesaro
Imolese15Mantova
Matelica10V. Verona
Samb04Sud Tirol
Feralpi Salò10Legnago
Perugia30Modena
Carpidom12.30Fermana
Fanodom15Ravenna
Triestinadom15Arezzo
Padovadom17.30Cesena
MONDO AMARANTO
Capodanno romano e amaranto per Alessio
NEWS

Allo stadio ''Euganeo'' un testacoda segnato? Stellone: ''Ma non partiamo battuti''

Diverse assenze nell'organico amaranto che affronta questo pomeriggio il Padova, reduce da quattro vittorie consecutive e capolista solitaria del girone con 3 punti di vantaggio sul Sudtirol. Alle assenze di Cherubin e Perez, che forse rivedremo nella lista dei convocati per la gara interna contro il Matelica, si sono aggiunte quelle di Cutolo e Di Grazia che non sono partiti per il Veneto. Mister Stellone annuncia qualche cambiamento di formazione: Ventola e Belloni verso una maglia da titolari



Mariano Arini, anche a Padova guiderà il centrocampo amaranto

Prima in classifica contro ultima della classe. Miglior attacco del girone contro la peggior difesa. Basterebbero queste due premesse per capire che la partita di questo pomeriggio fra Padova ed Arezzo sembra segnata in partenza. Già all’andata, era la prima di mister Camplone sulla panchina amaranto, la corazzata biancoscudata sommerse il malcapitato Arezzo sotto cinque reti dimostrando un imbarazzante superiorità per tutti i 90 minuti di gara. Era un'altra squadra quella amaranto ma da quel giorno i risultati in casa aretina non è che siano poi cambiati di tanto. La corsa alla salvezza o, per meglio dire, ai play-out si sta complicando sempre di più domenica dopo domenica con lo svantaggio dalla penultima piazza occupata dal Ravenna che oggi fa segnare un preoccupante -5. Per questo l’Arezzo non dovrà entrare in campo già vestita da vittima sacrificale ma dovrà provare con tutte le forze possibili a portare a casa qualcosa. Mister Stellone deve fare, come ormai da consuetudine, la lista degli assenti che per Padova si allunga con i nomi di Cutolo e Di Grazia. I due resteranno a casa assieme a Cherubin e Perez, nella speranza che per la gara di domenica contro il Matelica ci possa essere qualche rientro importante. Nella conferenza stampa della vigilia Stellone ha annunciato qualche cambiamento di formazione, dettato appunto sia dalla contingenza che dalla necessità di ruotare le forze in questa settimana che prevede tre partite in sette giorni. Mistero sia sul modulo che sulla formazione ma è probabile che si possano rivedere nell’undici iniziale Di Paolantonio, Belloni, Ventola e forse Benucci. In difesa i punti fermi dovrebbero essere Luciani, Sbraga e Pinna con ballottaggio fra Karkalis e Benucci per l’out di sinistra. Ventola potrebbe agire da esterno di centrocampo dando la possibilità così a Stellone di variare in corsa l’assetto del pacchetto difensivo. Dovrebbe ritrovare posto nell’undici iniziale Di Paolantonio che andrà ad affiancare Arini ed Altobelli nella cerniera di mezzo, magari partendo da una posizione defilata sulla sinistra se appunto Ventola agirà davanti a Luciani. In attacco scelte praticamente obbligate: con Pesenti, Cutolo, Di Grazia e Perez fuori, Carletti a mezzo servizio, restano i soli Piu e Belloni, con Zuppel e Sussi prime alternative.

Aggiornamenti live su Amaranto Magazine dalle ore 17

 

scritto da: La Redazione, 17/02/2021





Verso Padova-Arezzo. La vigilia di mister Stellone

comments powered by Disqus