Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 29a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolesedom12.30Triestina
Sambdom12.30Arezzo
Fanodom15Fermana
Matelicadom15Legnago
Cesenadom16Vis Pesaro
Feralpi Salòdom17.30V. Verona
Gubbiodom17.30Ravenna
Padovadom17.30Perugia
Carpidom20.30Modena
Mantovalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Luca all'Amsterdam Arena
NEWS

Finalmente una prova convincente. In vetrina va Iacoponi, ma stavolta piace tutta la squadra

La seconda vittoria stagionale, prima fra le mura amiche, porta un po' di serenità a tutto l'ambiente amaranto che da ieri crede di più ad una possibile salvezza. Per la terza volta in questo campionato la porta amaranto resta inviolata con Sbraga e Pinna autori di una prova decisamente positiva. Protagonista di giornata il giovane Iacoponi, che chiude la pratica ad inizio ripresa. Bene Arini in mezzo al campo ma fondamentale per il futuro è il recupero in attacco di Perez



Daniele Iacoponi

Le pagelle di Arezzo-Matelica

 

SALA 6 – Dopo il riposo di Padova torna titolare e per la terza volta da quando è ad Arezzo mantiene la sua porta inviolata. Poco lavoro da svolgere ma sempre attento sulle palle alte.

MAGGIONI 6,5 – Seconda di fila da titolare dopo mesi passati a guardare i compagni e seconda prova apprezzabile per questo classe 2001. Parte da terzino destro e finisce da centrale: in entrambi i ruoli non si scompone mai e da un buon contributo. (dal 79’ KARKALIS sv)

SBRAGA 7 – Finalmente lo Sbraga che tutti aspettavamo. Di testa le prende praticamente tutte ed è preciso anche in fase di costruzione. Se continua così diventerà un leader di questa squadra.

CHERUBIN 6 – L’ennesimo problema muscolare lo toglie dal campo ad inizio ripresa. Speriamo che sia l’ultimo contrattempo di una stagione fino ad oggi a singhiozzo. (dal 53’ LUCIANI 6,5 – Mezzo voto in più per lo splendido quanto sfortunato gesto tecnico con il quale coglie una clamorosa traversa)

PINNA 7 – E’ l’ultimo arrivato ma sembra ad Arezzo da una vita. Urla a tutti, comanda e spinge fornendo ad Altobelli la palla del fondamentale vantaggio. Innesto fondamentale

ALTOBELLI 6 – Ha il merito non da poco di sbloccare la gara con una conclusione da centro area che indirizza finalmente il match dalla parte giusta.

ARINI 6,5 – Sprazzi di vero ‘’samurai’’ sul prato del ‘’Comunale’’. Sul risultato di 2 a 0 sradica la palla dai piedi di un avversario e ribalta di fisico l’azione: in questo flash c’è tutto l’Arini di cui l’Arezzo ha bisogno.

DI PAOLANTONIO 6– Va a sprazzi e gioca a nostro avviso troppo lontano dalla zona nevralgica del campo. Uno dei compiti di Stellone sarà quello di ritagliarli il ruolo più congeniale per poter incidere come potrebbe. (dal 79’ SERROTTI sv)

IACOPONI 7 – Il più giovane della compagnia sta diventando l’uomo copertina di questo 2021 amaranto. Spinge e si butta dentro con voglia e gamba. Ad inizio ripresa chiude la partita con una sgassata travolgente che affetta la difesa del Matelica. Bene anche quando Stellone lo sposta trequartista.

PEREZ 6,5 – E’ un vero centravanti e la squadra trova subito beneficio dal suo ritorno. Generoso anche se ancora a corto di condizione si fa apprezzare per come fa salire la squadra. Un rientro fondamentale. (dal 62’ CARLETTI 6 – Mezz’ora utile per mettere benzina nel motore)

PIU 6 – Il rientro di Perez lo riporta sull’esterno ma l’ultimo periodo giocato da protagonista gli ha dato una fiducia diversa. Se ci crede può ritagliarsi un ruolo importante in questo finale di campionato.

 

scritto da: Simone Trippi, 22/02/2021





Arezzo-Matelica 2-0, intervista a Iacoponi

Arezzo-Matelica 2-0
comments powered by Disqus