Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 35a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carpi41Matelica
Fano01Modena
Fermana14Feralpi Salò
Padova10Gubbio
Perugia21Triestina
Samb02Cesena
Arezzo42Vis Pesaro
Mantova02Legnago
Sud Tirol20V. Verona
Imolese02Ravenna
MONDO AMARANTO
Serena, Laura, Mara e Bianca in tribuna
NEWS

Stellone a Trieste deve cambiare formazione. Allenamenti blindati, le ultime dal ''bunker''

Senza Altobelli squalificato e con Cherubin ancora ai box per i soliti problemi muscolari mister Stellone dovrà cambiare qualche interprete nella trasferta di Trieste. In rampa di lancio Serrotti per un posto a centrocampo mentre in difesa tutto ruoterà attorno al ruolo che l'allenatore sceglierà per Pinna. Intanto, nonostante la vittoria contro il Matelica, continuano gli allenamenti a porte chiuse e gli aggiornamenti col contagocce: Via Gramsci si sta trasformando sempre più in un ''bunker''



Gli amaranto stanno preparando la trasferta di Trieste di domenica prossima lontano da occhi indiscreti, come ormai è diventata prassi comune da qualche settimana. La vittoria contro il Matelica ha riportato un pizzico di serenità in più in gruppo ma non ha scalfito il muro che ormai divide la squadra da giornalisti e tifosi, impossibilitati a seguire le sedute di allenamento giornaliere di mister Stellone. Così poco o nulla trapela dal bunker di Via Gramsci, con grossa difficoltà per chi è chiamato a raccontare le sorti dell’Arezzo a fare un servizio ai tifosi, già privati ormai da più di un anno della partita domenicale. Anche riuscire a sapere qualcosa sui giocatori infortunati è diventato ormai esercizio quasi impossibile quindi possiamo solo azzardare alcune ipotesi su quelli che saranno i disponibili e gli indisponibili per la gara del ‘’Nereo Rocco’’. L’unica notizia certa è che Stellone non potrà contare sul centrocampista Altobelli, fermato dal giudice sportivo per un turno dopo l’ammonizione rimediata contro il Matelica. L’ex Catanzaro era in diffida e quindi salterà la trasferta di Trieste costringendo probabilmente Stellone a scelte obbligate nella zona nevralgica del campo. Punti fermi Arini e Di Paolantonio, dovrebbe partire dall’inizio Serrotti anche perché Benucci è fermo da una settimana per alcuni problemi fisici che richiederanno controlli più approfonditi. Se quindi il modulo non cambierà il terzetto di centrocampisti dovrebbe essere quello sopra citato, con il solo Soumah come alternativa disponibile a gara in corso. Più nebulosa la costruzione degli altri reparti: non sappiamo cosa sta provando Stellone all’interno del ‘’Comunale’’ ma sembra che Cherubin non sia recuperabile per Trieste. Il centrale veneto accusa sempre dolore anche se gli esami a cui è stato sottoposto non pare abbiano rilevato problemi particolari. Per la difesa quindi gli unici punti fermi sembrano ad oggi essere Sbraga e Pinna, con la posizione nella quale verrà schierato quest’ultimo che determinerà gli altri due titolari del pacchetto arretrato. Se Pinna agirà da centrale ci sarà da scegliere i due esterni fra Maggioni, Luciani, Ventola e Karkalis, se invece verrà confermato sull’out di sinistra, accanto a Sbraga potrebbe agire nuovamente Maggioni oppure venire ripescato Kodr. In attacco crediamo che il mister si affidi agli stessi tre uomini che hanno giocato nell’ultimo match. Cutolo è ancora a mezzo servizio e potrà al massimo sedersi in panchina, mentre è recuperato appieno Di Grazia che sarà un’alternativa importante a gara in corso. In attesa della conferenza stampa di Stellone di domani queste sono le (poche) cose che possiamo dire, nella speranza che questo clima da ‘’cortina di ferro’’ possa un giorno terminare.

 

scritto da: La Redazione, 26/02/2021





comments powered by Disqus