Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 35a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carpi41Matelica
Fano01Modena
Fermana14Feralpi Salò
Padova10Gubbio
Perugia21Triestina
Samb02Cesena
Arezzo42Vis Pesaro
Mantova02Legnago
Sud Tirol20V. Verona
Imolese02Ravenna
MONDO AMARANTO
Paolo a Londra davanti allo stadio dei Gunners
NEWS

Gli amaranto pagano la fatica. Una prova sottotono per molti, bene solo i centrali difensivi

L'Arezzo si spenge dopo mezz'ora condotta in maniera brillante e contro il Mantova raccoglie solo un punto, buono però per accorciare sulle dirette contendenti. Molti giocatori sono apparsi poco reattivi e sono mancate le tempestive correzioni dalla panchina di mister Stellone. Nel grigiore generale spiccano le prove della coppia formata da Sbraga e Cherubin, sicuri ed attenti per tutti i novanta minuti.



Andrea Sbraga

Le pagelle di Arezzo-Mantova

 

MELGRATI 6 – Nei giorni feriali toccherà sempre a lui secondo quanto ci dice mister Stellone. Non demerita ed è incolpevole sul gol.

MAGGIONI 6 – Nel miglior momento dell’Arezzo si fa apprezzare per alcune chiusure in diagonale che spengono le iniziative del Mantova. Potrebbe e dovrebbe spingere di più. (dal 83’ LUCIANI sv)

SBRAGA 6,5 – Sta diventando una garanzia assoluta. Di testa non ammette confronti ed è lucido anche quando ha la palla fra i piedi.

CHERUBIN 6,5 – Prova senza nessuna sbavatura. Gioca tutti i 90 minuti ed è una delle migliori notizie di giornata.

PINNA 5,5 – Tocca mille palloni ma si perde la marcatura di Cheddira sul pari mantovano.

ARINI 5,5 – Nella prima mezz’ora è l’anima della squadra. Poi sparisce dalla contesa. (dal 74’ CUTOLO sv)

DI PAOLANTONIO 5,5 – Gioca con troppa sufficienza e regala troppo poco alla squadra. Deve fare di più.

ALTOBELLI 5 – L’assist a Perez è l’unica giocata da ricordare. Troppo lento in questo momento per poter essere davvero utile alla causa.

IACOPONI 5,5 – Una giornata sottotono ci sta. Andava tolto dal campo per non spremerlo oltre misura.

PEREZ 5 – L’errore sotto porta che nega il raddoppio all’Arezzo è una sliding door che segna la gara e lo condiziona fino che resta in campo. (dal 74’ CERCI sv)

PIU 5,5 – Si guadagna il rigore e sarà l’unico momento da ricordare della sua partita. Generoso ma non la vede quasi mai.

 

scritto da: Simone Trippi, 04/03/2021





Arezzo-Mantova 1-1, intervista a Di Paolantonio

Arezzo-Mantova 1-1
comments powered by Disqus