Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 6a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Badesse--Pianese
Cascina--Cannara
Flaminia--Scandicci
Foligno--Sangiovannese
Gavorrano--Arezzo
Montespaccato--San Donato
Rieti--Tiferno
Trestina--Pro Livorno
Unipomezia--Poggibonsi
MONDO AMARANTO
Elisa a Lisbona
NEWS

Brilla ancora la coppia difensiva nell'Arezzo che non prende gol da tre partite. Conferma Arini

Per la terza partita consecutiva gli amaranto mantengono la propria porta inviolata: merito di tutti ma in vetrina ci vanno ancora una volta i due centrali difensivi Sbraga e Cherubin che anche oggi concedono poco o niente agli avversari. Altra buona prova di Arini, salito di condizione ed ormai leader del centrocampo mentre delude Di Paolantonio. Soliti problemi invece in attacco con le punte mai pericolose



Mariano Arini

Le pagelle di Arezzo-Imolese

 

SALA 6 – Si distende e devia la conclusione di Provenzano nel primo tempo poi è salvato dl palo allo scadere sulla percussione di Lombardi.

LUCIANI 5,5 – Un passo indietro rispetto a Fano. Cala vistosamente nella ripresa dove offre il fianco a qualche ripartenza di troppo degli ospiti.

SBRAGA 6,5 – Ormai è una certezza. Di testa o di piede blocca tutto quello che passa dalle sue parti.

CHERUBIN 6,5 – Vedi Sbraga. Se l’Arezzo per la terza volta consecutiva finisce con la porta imbattuta molti dei meriti sono da ricercare nella coppia centrale di difesa.

MAGGIONI 6 – Nel primo tempo è uno dei più positivi. Cala anche lui nella ripresa ma resta sempre in partita.

DI PAOLANTONIO 5 – Ci aspettavamo molto di più di lui in una partita dove serviva la giocata risolutiva in fase di rifinitura. Troppo timido e mai decisivo.

ARINI 6,5 – Da’ seguito alle ultime prove risultando alla fine uno dei migliori della squadra. E’ salito di condizione fisica e questo l’aiuta sia in copertura che in costruzione.

BENUCCI 5,5 – Stellone gli affida tutti i calci da fermo sulla destra e lui col suo mancino potrebbe fare assai di più. Per il resto nessun errore da ricordare ma nemmeno uno spunto importante. (dal 74’ CUTOLO sv – Entra troppo tardi per poter essere utile)

PIU 5,5 – Perde l’attimo all’inizio su quella palla che balla sulla linea di porta e che poteva dare la svolta alla gara. Poi la solita generosità in un attacco che però non fa mai male agli avversari.

PEREZ 5 – Prova da dimenticare. Non lesina lotta ed impegno ma finisce troppo spesso in fuorigioco e non conclude praticamente mai in porta. Da un centravanti è lecito aspettarsi qualcosa in più. (dal 85’ STAMPETE sv)

IACOPONI 6 – Meriterebbe l’insufficienza per le troppe volte in cui prova a risolvere da solo la contesa. E’ però l’unico che salta l’uomo e da’ superiorità oltre a provare la conclusione dalla media distanza.

 

scritto da: Simone Trippi, 22/03/2021





Arezzo-Imolese 0-0, il commento di Mariano Arini

Arezzo-Imolese 0-0
comments powered by Disqus