Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 6a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Badesse--Pianese
Cascina--Cannara
Flaminia--Scandicci
Foligno--Sangiovannese
Gavorrano--Arezzo
Montespaccato--San Donato
Rieti--Tiferno
Trestina--Pro Livorno
Unipomezia--Poggibonsi
MONDO AMARANTO
Alessandro e Riccardo a Parigi
NEWS

A Modena un passo indietro preoccupante. Per il rush finale servirà molto di più

L'Arezzo parte benino nella trasferta emiliana e trova il gol del vantaggio dopo 20 minuti grazie a Perez che realizza la sua prima rete in maglia amaranto. La giornata sembra incanalarsi nei giusti binari ma presto il Modena prende il sopravvento, l'Arezzo esce dalla gara e i gialloblù prima ribaltano poi chiudono la contesa. Preoccupa il vistoso calo nella ripresa: che sia un problema di gambe o di testa urge porre rimedio alla svelta. Da domenica non è più concesso sbagliare



Andrea Sbraga, anche a Modena uno dei pochi a salvarsi

Le pagelle di Modena-Arezzo

 

SALA 5,5 – Nel secondo gol modenese di Gerli, rete che in pratica decide la gara, sembra partire leggermente in ritardo poi viene irriso da Sodinha nel tris finale.

LUCIANI 5 – Poca spinta, poca precisione negli appoggi e impreciso su molte chiusure. Altra gara da dimenticare. (dal 82’ DI GRAZIA sv)

SBRAGA 6 – Uno dei pochi che ci mette grinta e attenzione per tutti i novanta minuti. In molti dovrebbero prendere spunto dal suo atteggiamento

KODR 5 – Torna in campo dopo un mese per sostituire lo squalificato Cherubin e la differenza, purtroppo, si vede. Grossolano l’errore in ripartenza con cui consegna palla al Modena che conquista l’angolo da cui nasce il primo gol emiliano. (dal 89’ KARKALIS sv)

PINNA 5,5 – Da fermo è sempre pericoloso ma oggi il suo contributo si ferma lì. Non accompagna come dovrebbe l’azione e manca anche in qualche chiusura.

ALTOBELLI 5,5 – Inizia benino poi, dopo il gol del pari dove si fa beffare da un blocco avversario, perde le misure ed esce dalla partita. (dal 66’ VENTOLA 5.5 Quando entra lui l’Arezzo è già uscito dalla contesa e si adegua presto al canovaccio della gara)

ARINI 6 – Assieme a Sbraga è anche oggi l’ultimo ad arrendersi. A volte dovrebbe essere più veloce nel far ripartire l’azione ma è un peccato veniale in mezzo a tanta pochezza.

DI PAOLANTONIO 5 – Non sappiamo se sia la posizione in campo che non gradisce o una condizione fisica non al massimo certo è che combina davvero poco e resta sempre ai margini della gara senza dare un contributo alla squadra.

IACOPONI 5 – Da trequartista perde le sue caratteristiche peculiari e stecca la prova galleggiando senza costrutto fra le linee avversarie. E’ un ala e tale deve restare.

PEREZ 5,5 – Si sblocca con un gol di rapina ed il pomeriggio sembra finalmente sorridere a lui ed all’Arezzo. Non è così e la rete resterà l’unico ricordo positivo di questa gara (dal 66’ CUTOLO 5.5 – Vedi Ventola)

CARLETTI 5,5 – Propizia il gol di Perez con una discesa di fisico e sembra più presente di alte volte. Si spenge nella ripresa ma l’assetto con le due punte è l’unica cosa da conservare di Modena per il rush finale.

 

scritto da: Simone Trippi, 04/04/2021





Modena-Arezzo 3-1, intervista a mr Gorgone

Modena-Arezzo 3-1
comments powered by Disqus