Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 6a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Badesse--Pianese
Cascina--Cannara
Flaminia--Scandicci
Foligno--Sangiovannese
Gavorrano--Arezzo
Montespaccato--San Donato
Rieti--Tiferno
Trestina--Pro Livorno
Unipomezia--Poggibonsi
MONDO AMARANTO
Pepone e Betty sposi
NEWS

Di Paolantonio, gol e assist. Sicurezza Sbraga. Cherubin-Sala, due errori imperdonabili

Per Luciani tanti errori e un salvataggio decisivo nel finale. Arini sempre combattivo, Di Grazia si sveglia piano piano e colpisce una traversa su punizione. Cutolo cala alla distanza, Altobelli sotto la sufficienza. Carletti generoso, ma l'errore a tu per tu con il portiere è da matita rossa



Altobelli in diagonale colpisce il palo a inizio ripresaLe pagelle di Arezzo-Ravenna

 

SALA 5 – Sul gol di Martignago resta fermo. Solito ritornello: dà sempre la sensazione di poter fare qualcosa in più ma non lo fa.

LUCIANI 6,5 – Una partita nervosa condita da molti errori. Ma la palla che mura a Marozzi allo scadere tiene in vita l’Arezzo: un intervento decisivo.

SBRAGA 7 – Dietro è una sicurezza assoluta. Tomei gli strozza in gola l’urlo del gol su un preciso colpo di testa a metà ripresa.

CHERUBIN 5 – L’errore con cui dà il via all’azione del vantaggio romagnolo è da film horror. Imperdonabile per chiunque, ancora di più per uno della sua esperienza.

PINNA sv  – La sua partita dura solo 15 minuti. (dal 15’ MAGGIONI 5,5 – In fase di spinta ha ancora troppe titubanze)

ALTOBELLI 5,5 – Inizia benino poi va troppo spesso in confusione. Peccato per quella girata ad inizio ripresa che coglie il palo a portiere battuto.

DI PAOLANTONIO 6,5 – Il gol ma non solo. Resta negli occhi l’assist a Carletti nella ripresa con il centravanti che si divora la palla del match. (dal 74’ PEREZ sv)

ARINI 6,5 – Solito contributo di grinta ed esperienza. E’ sempre uno dei più combattivi.

DI GRAZIA 6 – All’inizio è fuori dal gioco poi piano piano si sveglia ed entra nel match. Da fermo colpisce una traversa che ancora grida vendetta. (dal 74’ PIU sv)

CUTOLO 6 – Nella prima mezz’ora è l’unico a provare qualcosa. Poi gli avversari gli prendono le misure e cala alla distanza. (dal 87’ SUSSI sv)

CARLETTI 5,5 – Generoso e in condizione. Il gol però che si mangia a tu per tu con Tomei è un errore da matita rossa e pesa terribilmente nelle sorti del match. (dal 87’ IACOPONI sv)

 

scritto da: Simone Trippi, 26/04/2021





Arezzo-Ravenna 1-1, intervista a Di Paolantonio

Arezzo-Ravenna 1-1
comments powered by Disqus