Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carraresesab21.15Pianese
Alessandriadom15.15Pro Vercelli
Giana Erminiodom15.15Pro Patria
Novaradom15.15Siena
Olbiadom15.15Juventus U23
Renatedom15.15Arezzo
Comodom17.45Albinoleffe
Gozzanodom17.45Pergolettese
Pistoiesedom17.45Lecco
Pontederadom17.45Monza
MONDO AMARANTO
il Ghigo agli allenamenti della squadra
NEWS

Santo Spirito trionfa con i debuttanti. Maestro di campo e vice, fioccano le polemiche

Uno splendido V di Cicerchia, all'esordio insieme a Scortecci, regala alla Colombina la lancia d'oro numero 28 dedicata a Papa Wojtyla. Sant'Andrea e Colcitrone recriminano per le carriere di Cherici e Farsetti, disturbate addirittura dai cavalli delle massime autorità di piazza. Centro per Vedovini, due lance perse. Per Porta del Foro si allunga il digiuno



la festa gialloblù per la 28esima lancia d'oroUn cinque pulito come quello di un veterano, centrato però da un ragazzo di 20 anni al debutto in Giostra. Porta Santo Spirito ci ha vinto la lancia d’oro, Elia Cicerchia su quel tiro perfetto ci ha costruito una notte da sogno. La Colombina doveva essere l’outsider, la grande incognita della piazza perché aveva due esordienti buttati nella fossa dei leoni. E invece, alla faccia della timidezza, se la sono cavata alla grande: bravissimo Cicerchia, bravo pure Scortecci, che ha appoggiato il legno sul IV con una carriera scolastica forse, ma efficace e sicura. La beffa, esattamente come un anno fa, ha tramortito di nuovo Sant’Andrea, che pure aveva aperto la piazza con un V da applausi di Vedovini, perfetto interprete della strategia biancoverde: attaccare fin da subito. Il primo tiro, si era detto per una settimana intera, avrebbe indirizzato la Giostra. Così è stato. Per tenere il passo, Porta del Foro è andata fuori giri: Daniele Gori, alla prima in giallo cremisi, ha colpito il IV ma la lancia gli è schizzata via dalla mano. Dunque punti zero e addio vittoria. Poi è toccato a Scortecci ed è stato un IV intelligente che ha tenuto in corsa Santo Spirito. Il primo bivio della Giostra è arrivato quando Farsetti ha preso la via del pozzo. La sua lancia ha forse toccato il muro, ma “Carlino” è partito a razzo proprio mentre il cavallo del vicemaestro di campo scartava all’indietro, restando col posteriore di là dalla lizza. Il fantino rossoverde è arrivato sotto al Buratto, troppo sotto: ha preso il IV e pure lui, come Gori, ha perduto la lancia. Mentre tre quarti di piazza esplodevano per il giubilo, Colcitrone si è scagliato contro Bonini e Lisandrelli, le massime autorità in campo. Volevano la ripetizione della carriera, ma si sono dovuti rassegnare: 0 pure per loro, vittoria compromessa e baraonda sulla lizza. Prima che Cherici potesse preparare il tiro sono trascorsi lunghi minuti, col questore Addonizio a fare da paciere e sedare gli animi. Poi è accaduto l’imprevisto: il “Bricceca”, in fondo alla lizza, ha sfiorato il muro con la lancia. Un aiutante del maestro di campo è corso verso Bonini e Lisandrelli per chiedere di non dare il via alla carriera, ma non c’è stato il tempo di decidere. Stavolta, più di prima, si è sfiorato lo scontro fra cavalli, perché Cherici era già partito e il maestro di campo era a un passo dalla riga. Cherici, su indicazione del capitano Lanzi, doveva andare sul IV, ma è finito sul III. E con VIII punti, la Giostra non è chiusa. Porta del Foro è uscita di scena con il II di Giusti, poi è toccato a Cicerchia. I quartieristi gialloblù avevano creato fin dall’inizio un’atmosfera di grande sostegno ai loro giovani fantini, che ne hanno beneficiato alla grande. Ma non senza il brivido. Giù al pozzo Cicerchia è stato disarcionato dal cavallo, ma è riuscito a cadere in piedi e con la lancia in mano. Poi è rimontato in sella, ha fatto partire l’animale e ha annerito il pomodoro. Roba da favola, roba da film, roba da Saracino. Quando Vannozzi ha portato a casa un IV per Porta Crucifera, ai Bastioni e in piazza era già tutto un rutilare di colori gialloblù. La Colombina ha vinto la lancia d’oro numero 28, dedicata a Papa Wojtyla, e ha bissato la festa di dodici mesi fa. Ma lì la dea bendata ci aveva messo uno zampino grosso così, tra lance sfregate contro il muro e lance rotte contro il Buratto. Stavolta IV e V sono segnali di merito indiscutibili per i giostratori, per la dirigenza che ha scelto la linea verde e per Martino Gianni che in un anno e poco più ha rivoltato le prospettive del quartiere. Per Santo Spirito è stata festa totale, arricchita dalle lance perse di Gori e Farsetti, due ex che in fondo al Corso non sono troppo amati. Sant’Andrea deve ingoiare un altro boccone amaro, Colcitrone delude e San Lorentino non riesce a venir fuori dalla crisi che dura ormai da nove edizioni. Ma biancoverdi e rossoverdi possono recriminare: è clamoroso e paradossale che due carriere su otto (una forse, l’altra di sicuro) vengano penalizzate dal maestro di campo e dal suo vice, che dovrebbero garantire la regolarità dell’avvicinamento al Buratto e che invece si sono messi di mezzo come principianti saliti per la prima volta sul cavallo. Anche questo, come lo splendido V di un esordiente, non si era mai visto.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/06/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 24/06/2012 alle 03:15

Foto Commenti

Nessuno getti ombre su una vittoria cosi' netta.

Di sicuro inaspettata, inimmaginabile (almeno da me) alla vigilia, improbabile dopo il 5 di Vedovini...ma meritatissima!!!

P.S. Farsetti che perde la lancia è sempre una gioia per noi gialloblu....Farsetti sai che tipo di uomo ti considero!

Colomba vittoriosaaaaaa!!!! Wink

Commento 2 - Inviato da: Hic Sunt Leones 75, il 24/06/2012 alle 07:58

Foto Commenti

4+5 =  28 volte  stra  G O O D O O O   !!!!!!!!!!!!!!! 

Commento 3 - Inviato da: aloee, il 24/06/2012 alle 09:58

Foto Commenti

da uno di colcitrone sinceri complimenti ai colombacci !! e mi sa  che avete trovato un fenomeno ....godo per il quartieraccio dai colori più brutti dell' Avatoooooo Laughing VERGOGNOSA TELETRURIA  , L'IMPATTO CON IL BURATTO FATTO VEDERE SOLO  DOPO CHE L'ARALDO HA DETTO IL PUNTEGGIO...VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Commento 4 - Inviato da: Briaschi, il 24/06/2012 alle 11:02

Foto Commenti

BELLISSIMA VITTORIA!!!

TANTO INATTESA QUANTO EMOZIONANTE

Commento 5 - Inviato da: Andrea Avato, il 24/06/2012 alle 11:14

Foto Commenti

AMARANTA (1)

Le ombre sulle due carriere di Scortecci e Cicerchia non ce ne sono. Sul resto un po' sì. Forse Farsetti è stato disturbato, di sicuro Cherici non ha fatto la carriera che voleva fare. Poi la Giostra si vince pure se ti gira bene, ma Bonini e Lisandrelli diciamo che non erano in serata. 

Commento 6 - Inviato da: Andrea Avato, il 24/06/2012 alle 11:15

Foto Commenti

ALOEE (3)

La regia è unica per tutte le televisioni. Credo che la scelta di non trasmettere i replay prima dell'annuncio dell'araldo sia stata presa di comune accordo fra tivù e Istituzione. 

Commento 7 - Inviato da: Gnicchelibero, il 24/06/2012 alle 11:18

Foto Commenti

Ma biancoverdi e rossoverdi possono recriminare: è clamoroso e paradossale che due carriere su otto (una forse, l’altra di sicuro) vengano penalizzate dal maestro di campo e dal suo vice, che dovrebbero garantire la regolarità dell’avvicinamento al Buratto e che invece si sono messi di mezzo come principianti saliti per la prima volta sul cavallo

a me sembra che la famosa coppia 2 spanne sopra le altre abbia fatto 8 quella dei ragazzini ha fatto 9 e quindi ci sia poco da chiacchierare....

Ex antiquitate ardor!!!!

Commento 8 - Inviato da: baicol, il 24/06/2012 alle 11:20

Foto Commenti

Se il buongiorno si vede dal mattino....e non voglio aggiungere altro!!! Una delle vittorie più belle che ricordo! Teletruria peggio del maestro di campo. Un replay senza significato, ma fare una inquadratura da dietro, a campo largo, che riprenda anche il tabellone e mandata a velocita' normale fino a che non viene letto il punteggio e' difficile da fare?! Ed anche il commento non mi e' piaciuto per niente, troppo fazioso in certi frangenti.

Commento 9 - Inviato da: andrea_amaranto, il 24/06/2012 alle 12:05

Foto Commenti

x Andrea

Cherici non si è accorto di nulla, ha fatto la sua carriera ed è andata come è andata,d'altronde pure maradona a sbagliato i rigori,per quanto riguarda i disturbi durante le carriere quello che è successo ieri sera è niente rispetto a quello che succedeva,forse pure tu ti ricorderai,qualche decennio fà e prima che mettessero le reti di protezione,in lizza arrivava di tutto ed in mezzo c'era più gente che il sabato sera per il corso,ergo tutto normale apparte che ve  rode essere stati gonfiati da due debuttanti assoluti.

Commento 10 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 24/06/2012 alle 12:14

Foto Commenti

il Cherici se s'è accorto di qualcosa lo sa solo lui, e già stamani su FB scriveva che ci sono alcune cose che vorrebbe dire ma se le tiene per se.... in ogni caso ti garantisco che se anche il Cherici non si fosse accorto di nulla, il suo cavallo che mentre corre gira la testa verso il Bonini dice tutto da se. Il fantino forse non s'è accorto, ma il cavallo si

Commento 11 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 24/06/2012 alle 12:15

Foto Commenti

Con antico ardore...!

Commento 12 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 24/06/2012 alle 12:15

Foto Commenti

e aggiungo che il maestro di campo aveva interrotto/annullato/fermato/sospeso (usate il termine che volete) la carriera del cherici circa 4 secondi prima che iniziasse...... la carriera andava ripetuta perchè annullata dal maestro di campo, quindi non valida..... come se fosse partito senza il permesso

Commento 13 - Inviato da: andrea_amaranto, il 24/06/2012 alle 12:30

Foto Commenti

Giulio per quanto i disturbi alle carriere ci sono sempre stati e sempre ci saranno,capisco che chi ne è vittima gli girino, ma fa parte del "gioco"che ci piaccia o no,poi il fatto che in qualche modo ci sia enrato di mezzo il maestro di campo e il suo vice magari ha fatto piu rumore.

 

Commento 14 - Inviato da: ale 65, il 24/06/2012 alle 15:37

Foto Commenti

Onore a S. Spirito ma una cosa và chiarita .

Un conto sono le carriere dove il disturbo è fatto dai quartieristi , ma se il disturbo è fatto proprio da chi deve garantire la regolarità della stessa carriera allora proprio non ci siamo .

p.s Sgarbi .....ma perchè viene invitato Sealed

Commento 15 - Inviato da: Hic Sunt Leones 75, il 24/06/2012 alle 15:59

Foto Commenti

Ma se lo stesso  Chierici non si è accorto di nulla, e non si è  lamentato  con nessuno .., ma cosa  cercate ???

E se a Chierici gli  si  spezzava  la lancia andava tutto bene   ??

Su...  avete  perso  e ora   mutiSealed, forse vi rifarete a Settembre !!!!!  

Commento 16 - Inviato da: classe69, il 24/06/2012 alle 18:56

Foto Commenti

Ma vedere la faccia del FARSETTI nel dopo tiro è una mezza vittoria!!!! Imperativo categorico tutti 'tranne loro'......!!!!!

Commento 17 - Inviato da: Amaranta, il 24/06/2012 alle 19:08

Foto Commenti

Premetto che ieri ero in piazza in piedi dietro al mio quartiere e quindi non vedevo un cavolo, guardavo le facce degli altri e sentivo le urla (ma l'importante è esserci) pero' mi sono riguardata tutto due volte in tv. Ok, il maestro di campo e il suo vice hanno fatto casino, la carriera di Cherici andava ripetuta perche' il maestro di campo aveva dato ordine di annullarla....pero' il Cherici, come dice andrea amaranto, NON SI ERA accorto di niente, e lo si capisce dalla sua faccia stupita quando il suo capitano gli dice "tranquillo, tanto la ricorri". Quindi se lui non si è accorto di niente, la sua carriera non è stata disturbata, almeno non dal suo punto di vista e quindi lui ha fatto esattamente la carriera che avrebbe fatto e il punteggio che avrebbe fatto!

Che il suo cavallo abbia girato la testa verso il maestro di campo, credo che sia fanta-giostra...le carriere vengono disturbate continuamente da tutti, ci mancherebbe che si annullassero se il cavallo guarda pinco anziche' pallino!!

P.S. Il fatto di non far vedere piu' il punteggio se non dopo l'annuncio dell'araldo, mi ha dato subito l'impressione di una cosa decisa dall'alto e non una mancanza di teletruria....

Commento 18 - Inviato da: ale 65, il 25/06/2012 alle 08:18

Foto Commenti

Premesso che anche io ero in piazza e ci siamo visti Cristina .... ero con due colombacci come te .

Non so se l'ordine è dato dall'alto , ma l'essere in piazza con personaggi che dai  balconi ti danno risultati giusti o sbagliati che siano ,secondo mè toglie proprio il brivido dell'annuncio che darà l'araldo .Un conto è la senzazione del punteggio che  vede o " presume " la piazza dal vivo e un altro è quello che ti darà l'araldo dopo che te sai già il risultato visto che ti è già stato comunicato dai...... "balconi ".

Commento 19 - Inviato da: Amaranta, il 25/06/2012 alle 08:38

Foto Commenti

Ale, mi dispiace che poi non sono rimasta con voi, ho trovato una amica di sant'Andrea e quindi ci siamo spostate un po' piu' verso di loro, per par condicio (ma sempre nel settore gialloblu). Riguardo agli annunci dal balcone hai perfettamente ragione, non era bellissima quella cosa, anche se a me sabato avrebbe fatto comodo, per patire un po' di meno tra il tiro di Cicerchia e l'annuncio dell'araldo. E comunque solo adesso (cioe' dopo aver rivisto la giostra in tv) capisco come mai dal balcone stavolta....non ci sapevano dire niente!! Wink

Commento 20 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 25/06/2012 alle 08:46

Foto Commenti

Non rispondo per te, Cristina, già ne abbiamo parlato di questo. Smile

Ricordando a priori che non sono parte in causa essendo di Porta del Foro, ribadisco che la (mia) sequenza fotografica vista per intero mostra inequivocabilmente e in rigoroso ordine cronologico:

1 - Rovetini che chiede a Bonini di fermare la carriera prima che Cherici sia partito, quando è ancora dentro Borgunto.

2 - Bonini che alza il bastone di comando e ferma la carriera revocando l'autorizzazione a correr giostra.

3 - Bonini a cavallo che supera le linee bianche e insieme al palafreniere si avvia a entrare in lizza. Bonini ha il bastone alto e ben visibile, il palafreniere si sbraccia verso il pozzo facendo chiaramente segno di aspettare

4 - Cherici che entra sulla lizza superando la linea bianca di demarcazione al pozzo

5 - Bonini che prosegue la sua traiettoria verso la lizza e il cavallo del Cherici che continua la ccorsa ma gira leggermente la testa verso il gruppetto Bonini/cavallo/palafreniere

6 - proseguio della carriera etc etc etc etc etc

Ricordo a tutti che la moviola fotografica è un'assoluta specialità della casa, da me, e che dai miei file, volendo possiamo anche calcolare i tempi esatti fra uno scatto e l'altro e rendersi conto di come e quanto quella carriera dosse stata, per regolamento, non valida e quindi da ripetere.

A beneficio dei quartieristi rossoverdi (in favore dei quali si pronunciò la mia foto del 5 di Farsetti di settembre), dico che purtroppo della carriera di Carlino non ho la sequenza fotografica perchè quel che è successo è stato più improvviso e io, che guardavo dentro l'obiettivo, l'invasione di lizza di Bonini e/o Lisandrelli dal vivo non l'ho nemmeno vista. Per quel che sono le immagini televisive dico che anche quella carriera andava ripetuta

Domando (a tutti): se il regolamento prevede che in caso di evidenti interferenze e disturbi alla carriera, questa vada ripetuta, come mai non ricordo di averlo mai visto succedere? Eppure anche per evitarsi rotture di scatole e contestazioni varie basterebbe iniziare a farle ripetere per evitare problemi. Se le carriere si ripetessero davvero, come previsto dal regolamento, i quartieristi avversari avrebbero a quel punto tutto l'interesse a far andar lisce e puliite le prime carriere, perchè una ripetizione andrebbe comunque a vantaggio del giostratore, che avrebbe una occasione in più per prendere le misure, e soprattutto per andare a tirare la seconda carriera con minor tensione

Commento 21 - Inviato da: baicol, il 25/06/2012 alle 09:34

Foto Commenti

Bonini e il palfreniere che sembrano voler fermare Cherici sono evidenti anche in TV, non  capisco cosa sia successo dopo per far tornare sulla sua decisione il maestro di campo.

Sullo stipendiato rosso verde non mi pronuncio, non posso essere neutrale nei suoi confronti.

Comunque nessuna ombra sulla nostra vittoria, due debuttanti hanno fatto 9 e azzittito tutti i professoroni della lizza. PUNTO

Commento 22 - Inviato da: Amaranta, il 25/06/2012 alle 11:27

Foto Commenti

Sullo stipendiato rosso verde non mi pronuncio, non posso essere neutrale nei suoi confronti.

Esatto, baicol, nemmeno io ci riesco...mi fa perfino senso leggere che Giulio lo chiama Carlino.

Giulio, ci siamo parlati su facebook sull'argomento e quindi sai che ho la massima stima della tua bravura nel fotografare i minimi particolari, per cui non ho mai messo in dubbio che quello che affermavi fosse vero.

Comunque nessuna ombra sulla nostra vittoria, due debuttanti hanno fatto 9 e azzittito tutti i professoroni della lizza. PUNTO

E accapo!! Ovvero si riparte per l'inizio di un nuovo ciclo...ne sono convintissima! Wink