Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 10a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Olbiamer15Albinoleffe
Carraresemer18.30Como
Giana Erminiomer18.30Pergolettese
Leccomer18.30Juventus U23
Pontederamer18.30Pro Patria
Renatemer18.30Novara
Alessandriamer20.45Pistoiese
Monzamer20.45Gozzano
Pro Vercellimer20.45Arezzo
Sienamer20.45Pianese
MONDO AMARANTO
Francesca ed Elisa in campeggio in Irlanda
NEWS

Sgarbi in piazza, un corteo da ricovero, la V dei giovani, la fede di Severini, metrosexual azzurri

Ad assistere alla Giostra c'era anche il critico d'arte più famoso d'Italia, che ha visto con i suoi occhi gli errori dei maestri di campo. E mentre andrebbe corretta e migliorata la sfilata dei figuranti, Santo Spirito ha vinto con il giovanile ardore dei suoi debuttanti, forse scelti pure loro da Martucci. Il presidente dell'Arezzo ha poi reso omaggio al quartiere vincitore, con l'Italia che adesso spera in un colpo di testa di Balotelli contro l'Inghilterra



Severini con la lancia d'oro vinta da Santo Spirito1. Severini e Martucci ieri sera hanno visto la Giostra dalla piazza. In tribuna c’erano anche Daniele Bennati e Adriano Nicchi, invitati dall’assessore Donati. Una bella fetta di sport aretino nella serata in cui trionfa l’aretinità. Poi è arrivato pure Vittorio Sgarbi, il re del litigio (oltre che di tante altre cose), proprio nel momento in cui Colcitrone era in mezzo alla lizza a protestare. Alla fine il critico d’arte più famoso d’Italia ha riproposto il suo celeberrimo trenino d’insulti: “capra, capra, capra”. Non ce l’aveva con Cecchi Paone, abbandonato ormai all’ironia di Cassano, ma col Bonini e il Lisandrelli, maestri di campo fino a un certo punto. Avessero scioperato loro, invece dei vigili urbani, sarebbe stato meglio.
2. Il corteo della Giostra è molto bello. Anzi, sarebbe molto bello se i figuranti sfilassero con un minimo di contegno. Invece giù per il Corso si assistono a scenette tipo: armati che parlano fra di loro; palafrenieri che vanno a salutare amici e parenti; cavalieri che sbadigliano; quartieristi alticci che fanno banda e marciano accanto ai loro portacolori, come se gli facessero da scorta (probabilmente perché qualche sfurfurina c’è caso venga sempre fuori); passanti e turisti che attraversano la strada al transito del corteo o addirittura in mezzo alla processione. Ma la cosa più bella, si fa per dire, è il gran finale, perché la sfilata si chiude nientepopodimenoche… con l’ambulanza. Siamo un po’ da ricovero.
3. Il tifo da stadio in piazza non dice granché. E’ parecchio fuori luogo. Però Santo Spirito ieri ha fatto un amorevole casino per i suoi due ragazzini. E quelli hanno vinto "con giovanile ardore". Sarà stata la fortuna dei principianti, ma c’hanno personalità e, pare, anche i fondamentali. Una notte come quella del Cicerchia l’abbiamo sognata tutti. Non a caso dopo il V qualche figurante s’è “butolato” per terra dalla gioia. E aveva ragione.
4. Sui giovani, se sono bravi, bisogna puntare sempre. E dice che quelli di Santo Spirito li abbia scelti Martucci. Adesso Martino Gianni insidia la panca di Tocci.
5. Severini venerdì era a cena a Sant’Andrea. Poi ha fatto il giro dei quartieri e ieri ha reso omaggio a Santo Spirito, dove è stato immortalato accanto alla lancia dedicata a Giovanni Paolo II. E’ il secondo Papa con cui in qualche modo entra in contatto dopo la visita di Benedetto XVI dello scorso 13 maggio. Prima o poi qualcuno da lassù si ricorderà dell’Arezzo. Bisogna avere fede.
6. Stasera gioca l’Italia contro gli inglesi. Prandelli ha scelto Montolivo, che Cecchi Paone definirebbe metrosexual, al posto di Motta. Il neomilanista farà il trequartista tattico, lavorando più di cucitura che di rifinitura. Andare sul classico, tenendo dietro le punte un fantasista come Diamanti, sarebbe stato troppo complicato e poi qualche tema di discussione agli italiani bisogna darlo sempre... Ma comunque in quel ruolo meglio Montolivo che Motta: almeno, oltre alla fidanzata, di buono c’ha anche il piede. Davanti ci sono Balotelli e Cassano, così diversi e così uguali. Se vinciamo, sarà per un loro colpo di testa.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/06/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 24/06/2012 alle 19:21

Foto Commenti

Sgarbi l'ho visto davanti alla biblioteca a mezzanotte mentre si scendeva dal duomo dopo la vittoria....saliva in su verso il duomo. Una gran tr...na, (o vestita da tale)  gli ha chiesto di farsi fare una foto con lui mentre gli passavo accanto....

Commento 2 - Inviato da: Amaranta, il 24/06/2012 alle 21:00

Foto Commenti

Concordo sul corteo da ricovero. Ricordo quando si vestiva mio fratello per Santo Spirito, negli anni 70-80, che mi diceva sempre: "se vieni al corteo, non mi chiamare per salutarmi, perche' non posso risponderti".  Stavano tutti impettiti composti, non parlavano tra loro e al massimo ti salutavano con un movimento di testa o di occhi o con un sorriso. Adesso fanno ciao ciao con la manina, si fermano a chiacchiera, marciano a caso,senza tenere il passo (negli anni 70 mio fratello faceva le prove a casa, del passo di marcia).

Riguardo ai quartieristi che marciano accanto ai loro portacolori, quello succedeva anche 30- 40 anni fa. Ricordo che si partiva in un gruppetto di ragazzini da Saione, la mattina per la lettura del bando, per fare rumba tifando per il quartiere e si sfilava lungo il percorso di fianco a loro. Pero' ieri che ero ferma nel corso a vederli sfilare, mi sono resa conto che non è bello vedere questa cosa.....

Commento 3 - Inviato da: pipanos, il 25/06/2012 alle 10:37

Foto Commenti

Mi sono vestito anch'io negli anni 70 per Santo Spirito concordo con quello che dice Amaranta, guai a sgarrare, durante le prove se uno veniva visto salutare con la manina,veniva subito rispedito a casa e poi le marce, ore e ore a riprovare il passo.l'allineamento, ci si parlava con lo sguardo, eh altri tempi.

Commento 4 - Inviato da: el lagarto, il 25/06/2012 alle 16:12

Foto Commenti

Sgarbi è un grande solo quando si scontra con  Cecchi Paone.

Riesce sempre a farlo scendere da cavallo...

Commento 5 - Inviato da: Hic Sunt Leones 75, il 25/06/2012 alle 16:44

Foto Commenti

Anche negli anni  90, la sfilata  èra una marcia militare  perfetta.., poi con il tempo 

ora ci  mancano solo  che posino  con i turisti per le foto ricordo .... 

Commento 6 - Inviato da: chiana, il 26/06/2012 alle 06:49

Foto Commenti

Ma cos'è un metrosexual? Uno con il sesso di un metro!?!?!?!? Cool