Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 21a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano40Cuneo
Pisa22Siena
Arzachena14Virtus Entella
Juventus U2301Carrarese
Pontedera11Piacenza
Pro Patria32Olbia
Pro PiacenzarinvAlessandria
Pro Vercelli10Arezzo
Lucchese10Pistoiese
Albissola01Novara
MONDO AMARANTO
Filippo degli Arezzo Ovunque
NEWS

Un acquisto di qualità: si chiama Daniele Speranza. Crescenzo vicino al prestito

Il regista potrebbe già essere in gruppo il prossimo 22 luglio quando scatterà il ritiro, altrimenti si aggregherà all'inizio di agosto con il rientro in città della formazione di Abel Balbo. Per l'Arezzo potrebbe essere un acquisto di qualità. Martucci è a caccia di una punta e nel frattempo lascia partire (in prestito) Crescenzo per non perderlo.



Daniele Speranza, classe '79Daniele Speranza, Daniele Crescenzo e un attaccante. Sono questi i maggiori interrogativi e soprattutto tre nodi che la società amaranto vuole sciogliere. Daniele Speranza. L'ultima partita presenza in campo del regista risale orami al novembre del 2011. Da allora terapie, poi un intervento al ginocchio infortunato, lo hanno tenuto lontano dal terreno di gioco. Si era parlato di un possibile rientro a marzo, ma il dolore era troppo forte. Daniele Speranza aveva iniziato nel migliore dei modi la stagione 2011/2012 con un gran gol a Città di Castello alla prima di campionato. Purtroppo il regista amaranto a novembre è stato costretto ad alzare bandiera bianca e così il gioco palla a terra, sfruttando le sue geometrie, è venuto a mancare, senza considerare che il mercato non ha portato giocatori con le stesse caratteristiche del 32enne. Tra l'Arezzo e Speranza però il rapporto non si è mai interrotto. La società ha aspettato e aspetta ancora oggi il giocatore, mentre il regista vuole mettersi alle spalle un anno opaco e difficile ed è per questo che Daniele Speranza potrebbe essere uno dei migliori acquisti per la prossima stagione, come lo ha definito Walter Martucci. "A breve decideremo insieme al giocatore se sarà il caso o meno di farlo partire già domenica prossima con il gruppo per il ritiro di Pieve Santo Stefano - ha detto Martucci. in caso contrario si aggregherà al gruppo al rientro in città della squadra, visto che Speranza deve terminare un ciclo di terapie". Il concetto è semplice: il 32enne è un tesserato dell'Arezzo, non è svincolato e l'Arezzo intende aspettarlo. "La società ha l'obbligo morale di aspettare Speranza - prosegue il direttore generale. D'altronde si è fatto male giocando in campo con la maglia dell'Arezzo, non si è infortunato giocando a calcetto con gli amici o andando in bici nel tempo libero. Se Speranza recupererà potremmo avere un alternativa in più a centrocampo e soprattutto un giocatore determinante".

Daniele Crescenzo passa al San Cesareo in prestitoIl mercato. Partito Mario Raso adesso la società cercherà una punta, dopo che nei giorni scorsi si è parlato di Liborio Zuppardo e Miani, ex Città di Marino. "Un attaccante lo prenderemo di sicuro. C'è tempo fino alla fine di agosto e poi il mercato degli svincolati fornirà alternative fino a marzo. Stiamo alla finestra e aspettiamo". Nelle prossime ore saluterà l'Arezzo, anche se solo temporaneamente Daniele Crescenzo. Il centrocampista classe '93 ha scelto di restare vicino casa e per questo motivo la società ha deciso di cederlo in prestito al San Cesareo, formazione neopromossa in Serie D.

scritto da: Matteo Marzotti, 15/07/2012





I gol in amaranto di Daniele Crescenzo
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: andrea_amaranto, il 15/07/2012 alle 11:24

Foto Commenti

X Matteo

Perchè Speranza non si è svincolato avendo più di 25 anni?(oppure a firmato un rinnovo?)

Su Crescenzo è un peccato che non torni a giocare con noi,comunque sempre meglio in prestito a valorizzarlo che perderlo completamente

Commento 2 - Inviato da: ciabu, il 15/07/2012 alle 14:24

Foto Commenti

per Crescenzo è la soluzione migliore. così magari riuscirà a superare i suoi problemi senza allontanarsi troppo dal mondo del calcio. 

Commento 3 - Inviato da: Libanese , il 15/07/2012 alle 14:52

Foto Commenti

così magari riuscirà a superare i suoi problemi senza allontanarsi troppo dal mondo del calcio

Che problemi   hà ?

Commento 4 - Inviato da: el lagarto, il 15/07/2012 alle 15:13

Foto Commenti

Guardando la cartina stradale, S. Cesareo dista a circa 40 Km. da Roma, la società dove è stato dato in prestito Crescenzo, milita in serie D, come l'Arezzo. Se non hanno orari di allenamenti ridotti o diversi dall'Arezzo, comunque, l'impegno è molto simile, ma c'è una differenza sostanziale: è vero che la distanza in Km. è molto inferiore, dato che S. Cesareo è molto più vicino alla sua citta (Roma), ma è anche vero che per raggiungere la città di S Cesareo dovrebbe viaggiare tutti i giorni, compreso le domeniche delle partite. La conclusione è questa: Crescenzo sicuramente passerebbe un po più di tempo nella sua città ma dovrebbe viaggiare tutti i giorni (andata e ritorno compreso la domenica) che sicuramente, a livello di stanchezza ne risentirebbe molto di più, e non credo che adottando questa soluzione risolverebbe il suo problema, a me pare che a livello mentale e fisico sia più stressante e che tutto sommato avrebbe fatto bene a rimanere ad Arezzo, "ma questa è solo la mia opinione"

Commento 5 - Inviato da: Libanese , il 15/07/2012 alle 19:15

Foto Commenti

cioè il suo problema principale   è lo stres? dovuto alla  lontananza  dai suoi  amici famiglie e  amorosa ?

Commento 6 - Inviato da: Libanese , il 15/07/2012 alle 19:15

Foto Commenti

o  solo stress  calcistico ?

Commento 7 - Inviato da: el lagarto, il 15/07/2012 alle 21:46

Foto Commenti

Le mie sono solo ipotesi, tra l'altro, come e stato detto, si è messo a lavorare. Come tutti non ho ancora capito quali siano i suoi veri problemi, e non voglio assolutamente entrare nella vita privata di nessuno, ma se preferisce giocare in una società vicino alla sua città, di motivi seri deve averne, altrimenti non vedo quali siano i vantaggi.

Commento 8 - Inviato da: ciabu, il 16/07/2012 alle 00:15

Foto Commenti

bo. ha sempre parlato di problemi personali, sembra legato alla sua famiglia (forse la nostalgia o la mancanza), non si sa bene di preciso

Commento 9 - Inviato da: Bah!, il 16/07/2012 alle 09:34

Foto Commenti

Vicenda Speranza: sono 6-7 mesi che sentiamo dire che sarà il "nuovo" acquisto, ma ancora pare che non sia pronto fisicamente neanche per l'inizio del ritiro. Che senso ha puntare solo e soltanto su di lui senza rinforzarsi con ulteriori 2 centrocampisti di qualità e quantità?

Vicenda Crescenzo: ha problemi personali. Che senso ha voler entrare nello specifico di tali problemi?

Commento 10 - Inviato da: ale 65, il 16/07/2012 alle 09:52

Foto Commenti

"Le qualità di Speranza sono riconosciute da tutti unica nota è la sua tenuta fisica e se ha ripreso dall'infortunio ".

E' chiaro che se la società punta su di lui ritiene di avere buoni margini per sapere che il giocatore è in ripresa e potrà dare il suo apporto alla squadra  Wink

Commento 11 - Inviato da: Matteo Marzotti, il 16/07/2012 alle 10:24

Foto Commenti

Per andrea_amaranto, scusa se ti rispondo solo ora ma sono andato a guardare il regolamento LND per i giocatori "over25". Ecco cosa ho trovato

I calciatori dilettanti che al termine della stagione sportiva (30 Giugno) hanno compiuto il 25° anno di età possono chiedere ai Comitati ed alle Divisioni di appartenenza lo svincolo per decadenza del tesseramento. Tutti i calciatori over 25 che hanno già chiesto ed ottenuto lo svincolo per decadenza, sono automaticamente svincolati al 30 Giugno di ogni stagione sportiva successiva.
Le richieste di svincolo vanno inviate personalmente dal calciatore a mezzo lettera raccomandata A.R. o telegramma nel periodo che va dal 15 Giugno al 15 Luglio di ogni anno (devono comunque pervenire al Comitato o alla Divisione entro il 30 Luglio) al Comitato o alla Divisione competente ed alla società d’appartenenza.
Avverso i provvedimenti di concessione o di diniego dello svincolo, le parti direttamente interessate possono proporre reclamo alla Commissione tesseramenti entro il termine di decadenza di 7 giorni dalla pubblicazione del provvedimento su Comunicato Ufficiale.

Commento 12 - Inviato da: Andrea Avato, il 16/07/2012 alle 10:44

Foto Commenti

ANDREA_AMARANTO (1)

Immagino comunque che Speranza comincerà ad allenarsi da svincolato. Se starà bene e l'Arezzo lo giudicherà utile alla causa, firmerà un nuovo accordo. Altrimenti no.

LIBANESE (3)

Crescenzo ha una situazione familiare particolare e non vuole stare lontano da casa. Peraltro a Roma, come ha scritto qualcuno, ha cominciato pure a lavorare. La soluzione del prestito in una società nelle vicinanze della sua città era al momento la soluzione più logica. A meno che Balbo non riesca a fargli cambiare idea.

BAH (9)

Non credo che Martucci e Balbo punteranno solo su Speranza, proprio in considerazione di un recupero che dovrà essere valutato appieno. Non a caso in quella zona di campo sono stati confermati Ciasca e Rubechini, sono stati presi Bagnato e Finocchiaro (tutti e quattro over), cui vanno aggiunti Idromela e Zurli (due under). 

Commento 13 - Inviato da: bravoo, il 16/07/2012 alle 22:08

Foto Commenti

ASpettando il rientro di speranza...mi dispiace e parecchio di crescenzo grande giocatore con dotie qualita superiore alla aspettative..speriamo che torni presto..onore e fiducia a martucci non ripeterà gli erori passati....FORZA AREZZO OVUNQUE...CoolCoolCool