Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 17a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Badesse12Sangiovannese
Cannara02San Donato
Cascina01Poggibonsi
FlaminiarinvArezzo
Pianese41Pro Livorno
RietirinvMontespaccato
Scandicci12Tiferno
TrestinarinvGavorrano
UnipomeziarinvFoligno
MONDO AMARANTO
Sara davanti al Duomo di Milano
NEWS

Terigi, ci siamo quasi. Dopo il mercato è un altro Arezzo. Ricorso contro i 3 turni a Frosali

Domani potrebbe essere la giornata buona per completare l'acquisto del 31enne difensore del Siena. La campagna trasferimenti finora ha portato in amaranto nove rinforzi (manca un terzino under), mentre in sette hanno salutato (c'è ancora Pinna in uscita, con offerte dalla Lega Pro). Intanto la squadra continua ad allenarsi senza gli otto positivi al covid, anche se le partite di Scandicci e Civita Castellana non si giocheranno



Gli allenamenti vanno avanti, anche se la squadra non giocherà né il recupero di Scandicci di domani e nemmeno la partita di Civita Castellana di domenica. Si riprenderà, forse, il 16, sempre che la Lega non posticipi integralmente le prossime due giornate e che il focolaio covid si spenga. 

Calderini, dopo l'isolamento breve, ha ripreso l'attività. Mister Sussi assieme al suo staff ha privilegiato il lavoro atletico che ha impegnato i giocatori per buona parte della seduta. Al termine spazio ad esercitazioni tecniche con partitelle a tema su campo ridotto. Terapie per Cutolo. Domani è in programma una seduta singola con gli amaranto che si alleneranno al mattino alle ore 10.30. Pizzutelli, Strambelli e Colombo, a contatto con un positivo nei giorni scorsi, domani torneranno abili in caso di tampone negativo, mentre Foggia attende l'ok dalla visita medica. In quarantena restano otto calciatori, tutti vaccinati e asintomatici ma costretti ad attendere l'evoluzione del contagio.

 

Intanto, per quanto riguarda il mercato, si avvicina il giorno di Terigi. La trattativa sulla sponda Arezzo è definita da tempo: tra la società e il calciatore c'è già l'accordo, sia dal punto di vista economico che sulla durata dell'accordo fino a giugno 2023. Manca soltanto l'ultimo passaggio, il semaforo verde del Siena per la risoluzione del contratto. In casa della Robur si è consumata una rivoluzione tecnica nelle scorse settimane che ha prima cambiato gli scenari di mercato (Terigi stava trattando l'allungamento con l'ex direttore Perinetti) e poi rallentato l'operazione. Adesso però i nodi si sono sciolti.

Classe '90, Terigi in stagione ha all'attivo 10 presenze in serie C e due in Coppa. Mancino, alto un metro e 93, esperto, andrebbe a completare il reparto dove Biondi sta facendo fatica a trovare continuità e Frosali, arrivato a dicembre dal Poggibonsi, deve scontare tre giornate di squalifica (l'Arezzo ha comunque presentato ricorso per uno sconto).

 

Terigi si aggiungerebbe così a Lomasto in un ipotetico reparto titolare che, quando Giofrè avrà smaltito lo stiramento, avrà cambiato due pedine su quattro. Considerando che in mezzo al campo, prendendo come riferimento il 433 delle ultime giornate, sono stati messi dentro Pizzutelli e Marchi (e Benedetti che è un ulteriore innesto di qualità), mentre in attacco è arrivato Calderini, si ha la fotografia di un mercato che ha modificato l'Arezzo per cinque undicesimi. Limitandosi ai giocatori di movimento, siamo a metà squadra.

In totale la campagna trasferimenti ha portato in amaranto nove rinforzi (dieci se firma Terigi), mentre in sette hanno salutato. Tra le cose ancora da fare ci sono la cessione di Pinna, che ha richieste dalla Lega Pro, e il tesseramento di un terzino under classe 2003.

 

scritto da: Andrea Avato, 04/01/2022





comments powered by Disqus