Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravenna03Perugia
Gubbio00Mantova
Legnago11Arezzo
Matelica00Fano
V. Verona01Samb
Feralpi Salò61Carpi
Modena30Padova
Cesena02Imolese
Vis Pesaro11Fermana
Triestina32Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Serena, Laura, Mara e Bianca in tribuna
NEWS

Balbo vara il nuovo Arezzo: acquisti, maglie nuove e doppie sedute

La squadra è partita verso Pieve Santo Stefano dove lavorerà per i prossimi dieci giorni. Il 28 luglio la prima michevole. Acquistati anche i giovani Bezziccheri (classe 1993), Cesare Squarcialupi ex Sansovino, mentre in ritiro arriveranno altri due giocatori in prova. De Martino, Speranza, Gentili dovranno nel frattempo guarire dagli infortuni.



Il saluto dei tifosi alla squadraOre 19 - L'atmosfera era quella giusta, carica di curiosità ma soprattutto entusiasmo nel vedere il nuovo Arezzo salire in pullman e partire alla volta di Pieve  Santo Stefano dove per i prossimi dieci giorni gli amaranto lavoreranno sia sul piano fisico che su quello mentale come ha detto Balbo per preparare la nuova stagione. "Dobbiamo vincere il campionato - ha detto il presidente Severini. Ormai da troppo tempo l'Arezzo manca dai campionati professionistici". Con un anno di esperienza in più e una rosa composta dallo "zoccolo duro", con l'aggiunta di alcuni elementi nuovi, hanno fatto l'ingresso in sala stampa Martucci, Severini, Balbo e tutti i componenti della squadra 2012/2013. "Lo sponsor tecnico è cambiato, così come il main sponsor sulle maglie - ha aggiunto il presidente. Abbiamo anche intenzione di inserire sulle divise il logo del Calcit e della Fondazione Monnalisa per dare seguito al progetto iniziato pochi mesi fa. Posso già anticiparvi che il prossimo 29 luglio presenteremo le nuove divise magari in Piazza Grande se avremo l'ok da parte del Comune". Martucci, Severini e BalboMessa in un cassetto la domanda di ripescaggio, l'attenzione adesso è rivolta al campo, sul quale gli amaranto dovranno guadagnarsi la promozione. Per farlo sono arrivati i nuovi acquisti tra i quali spiacca Alejandro Bernachi, ma anche il portiere classe 1991 ex Sansovino Cesare Squarcialupi, così come Andrea Bagnato, Simone Eramo, Simon Gentili, Sante Finocchiaro e l'under classe '93 Bezziccheri. Nelle prossime ore potrebbe chiudersi anche la trattativa per una punta 20enne che nell'ultima stagione ha militato nella serie C francese. "Manca un prima puntaIn squadra abbiamo Martinez, Borgogni, Soldani e Parigi che possono ricoprire quel ruolo - ha detto Balbo. Il mercato chiude a fine agosto e c'è ancora tempo". Sul pullman non sono saliti gli infortunati De Martino, reduce da un intervento ai legamenti, Simon Gentili (stiramento), Zurli che è ricoverato in ospedale per una polmonite e Speranza che terminerà il ciclo di terapie prima di tornare in gruppo. Assenti anche il portiere Tersigni e Giuseppe Secci per motivi personali.

 

Lo striscione della CurvaSembra di essere tornati indietro nel tempo, quasi ad un anno fa. All'epoca la squadra amaranto si preparava a viaggiare verso Anghiari con Abel Balbo in panchina con al suo fianco Michele Bacis. Poi una chiamata dall'Australia cambiò le carte in tavola. Oggi, o per meglio dire tra poche ore, ci sarà il varo della nuova stagione amaranto con un obiettivo non troppo nascosto. Sarà una domenica di presentazioni tra main sponsor (Gecom), divise griffate dal nuovo fornitore Sportika che ha preso il posto di Puma e volti nuovi. Dopo Eramo e Bagnato infatti la sala stampa e la piazza amaranto conosceranno meglio Sante Finocchiaro, Simon Gentili e Alejandro Bernachi, sbarcato solo ieri a Fiumicino dall'Argentina. Insieme a loro ci sarà anche l'attaccante classe '92 individuato da Martucci per infoltire e rafforzare un reparto orfano di Cissé e Raso. Notizia dell'ultima ora parlano di una defezione tra i convocati: il baby Zurli, centrocampista classe 1994, non salirà sul pullman per Pieve Santo Stefano a causa di un problema fisico che lo costringe al riposo assoluto. Nel frattempo la società ha ufficializzato il trasferimento in prestito di Thomas Scarpelli al Sansepolcro.

Sarà un ritiro all'insegna della corsa, del sudore e delle prove tattiche per impartire le consegne alla rosa del 4-3-3 che ha in mente Abel Balbo. La squadra lavorerà al ritmo di due sedute giornaliere, ognuna di due ore, per cercare di prepare il fisico e la mente ai movimenti e agli avversari che questo campionato di Serie D metterà di fronte agli amaranto. Sperando che quest'anno non ci sia un'altra corazzata stile Pontedera o meglio ancora che possa essere questo Arezzo la corazzata del girone. I convocati.

 

Portieri: Bucchi, Dolci, Tersigni.
Difensori: De Martino, Eramo, Fabbri, Macellari, Mencarelli, Pecorari, Pucci, Secci, Sergio.
Centrocampisti: Bagnato, Bozzoni, Ciasca, Finocchiaro, Gentili, Idromela, Rubechini, Speranza, Zurli.
Attaccanti: Bernachi, Borgogni, Martinez, Parigi, Peraccini, Soldani.

 

scritto da: Matteo Marzotti, 22/07/2012





L'Arezzo parte per il ritiro

Arezzo: la partenza per il ritiro
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: bravoo, il 22/07/2012 alle 09:21

Foto Commenti

Credo che ci aspetterà un altro anno di sacrificio e lotta continua fino alla fine del campionato..e tosto ma come siamo intenzionati faremo un buon campionato,senza dimenticare che quello passato è stato molto positivo...non smantellare la squadra a dato fiducia.chiaramente a chi crede e segue....fiducia massima nella società...FORZA VECCHIO CUORE AMARANTO...CoolCoolCool

Commento 2 - Inviato da: andrea_amaranto, il 22/07/2012 alle 09:27

Foto Commenti

X Matteo

Mautone che fine a fatto? è stato ceduto? in prestito o definitivamente?

Troppe domande...?Laughing

Commento 3 - Inviato da: Paul, il 22/07/2012 alle 09:33

Foto Commenti

"dopo uno sponsor tecnico come la Puma ed  uno sponsor come il MPS, che erano "adatti" ad una serie A, visto che entrmbi sono famosissimi sia a livello nazionale che internazionale, si ritorna con sponsors di categoria, senza offesa per i nuovi..."

Mi sono sentito dire così, forse è vero, ma a me non interessa cosa c'è scritto sullo sponsor e chi fornisce il materiale tecnico, a me interessa la maglia Amaranto e vedere di ritornare alla svelta tra i professionisti... Forza Arezzo!

Commento 4 - Inviato da: Cavalloamaranto, il 22/07/2012 alle 10:36

Foto Commenti

Martucci ha detto che lavorano in silenzio, troppo secondo me perché alla fine tutto questo porta al non interesse che e' già molto da parte della gente, anche in fase di mercato mi pare che vadano a cercare giocatori che si possono benissimo trovare in Italia, anno scorso avevamo un attacco formidabile, quest'anno e' un grande rebus, con tutto il rispetto per i nuovi arrivati. Mino ha fatto notare poi al commento 4 una cosa giusta, comunque non saranno gli sponsor a farci vincere il campionato speriamo bene.

Commento 5 - Inviato da: Matteo Marzotti, il 22/07/2012 alle 11:16

Foto Commenti

Mautone molto probabilmente andrà in prestito E' un classe '92 e secondo il regolamento della LND fino al compimento del 25esimo anno di età è un tesserato dell'Arezzo...molto dipende anche dalla società che potrebbe decidere di svincolarlo.

Per Mino è vero, l'accordo con PUMA era di durata triennale. Sono sorti dei problemi e così l'Arezzo ha scelto di sciogliere il contratto in essere e trovare un altro fornitore. Magari la Sportika sarà più accessibile e potrebbe di fatto permettere senza problemi l'apertura di un punto vendita con il merchandising dell'Arezzo 2012/2013.

Commento 6 - Inviato da: Matteo Marzotti, il 22/07/2012 alle 11:41

Foto Commenti

"I ragazzi della Curva Sud Lauro Minghelli tramite i social network informano che per chi volesse andare alla partenza della squadra il ritrovo è alle 17:45 allo Stadio".

Commento 7 - Inviato da: Matteo Marzotti, il 22/07/2012 alle 11:45

Foto Commenti

La conferenza stampa di Abel Balbo è fissata per le 18:30 all'interno del Comunale e credo sarà riservata ai giornalisti. I giocatori passeranno comunque dal piazzale per salire in pullman (ormai è una tradizione). Così credo, però potrei anche sbagliarmi

Commento 8 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 22/07/2012 alle 12:20

Foto Commenti

lo stemma con sotto scritto U.S.Arezzo mi toglie un macigno che ho da due anni sulle spalle..

Commento 9 - Inviato da: Andrea Avato, il 22/07/2012 alle 12:47

Foto Commenti

PAUL (3)

Puoi rispondere che, per quanto se ne sa, Gecom porta in cassa all'Arezzo più soldi di Mps. E uno sponsor aretino sulle maglie è una notizia positiva sotto molti aspetti. Riguardo Sportika, mi auguro che insieme all'Arezzo riesca a mettere su un minimo di merchandising: non ai livelli del Manchester Utd, ci acconteremmo anche di un gazebo con maglie, tute e k-way in qualche angolo della città... Wink

CAVALLOAMARANTO (5)

Credo che non si possa giudicare la squadra adesso. Crescenzo e Cissé, per dirne due, un anno fa di questi tempi erano emeriti sconosciuti. E anche Martinez fu accolto bene ma non benissimo, perché uno che rinunciava alla C1 per la D era visto con diffidenza. I giocatori vanno giudicati sul campo, magari Bernachi segna 20 gol (ad Arezzo succede spesso), Parigi esplode definitivamente e Eramo fa una stagione strepitosa. Io poi penso che Martinez quest'anno segnerà più dell'anno scorso, mentre noto che Bagnato sia un po' sottovalutato. A mio parere è stato un grande acquisto. Aggiungo che tutti gli under hanno una stagione intera alle spalle e l'esperienza aiuta. E poi il mercato chiude il 31 agosto, la squadra che parte oggi probabilmente non sarà la stessa che giocherà la prima partita di campionato. Bucchi, Pecorari, Mencarelli, Ciasca, Rubechini e Martinez restano una buona base, poi si vedrà. E Balbo lo considero un valore aggiunto. Detto ciò, se qualcuno si dimostrerà non all'altezza, immagino lo cambieranno.

Commento 10 - Inviato da: Moderato, il 22/07/2012 alle 13:42

Foto Commenti

Grande Andrea concordo in pieno!! Uno dei pochi giornalisti di Arezzo se non l'unico. Complimenti !!!

Commento 11 - Inviato da: Cavalloamaranto, il 22/07/2012 alle 15:24

Foto Commenti

La mia era solo una critica dal punto di vista di come viene affrontato un inizio di preparazione, sinceramente poi aver fatto andar via Raso non mi e' sembrata una cosa saggia, poi ripeto i nuovi magari saranno migliori ma che non c' e' molto entusiasmo tra i tifosi lo di evince anche dai commenti che via via leggo a parte qualche ottimista, le critiche ci sono di diverse specie e penso che quelle costruttive possano servire alla causa della società che e' comunque tenuta a informare e motivare i tifosi dei movimenti e dei programmi in maniera chiara.

Commento 12 - Inviato da: RICK57, il 22/07/2012 alle 15:32

Foto Commenti

Io penso chel le critiche siano costruttive se fatte al momento giusto. La squadra e' ancora da completare, la preparazione ha da iniziare,.... Non vedo argomenti di critica al momento.......

Commento 13 - Inviato da: Andrea Avato, il 22/07/2012 alle 15:40

Foto Commenti

CAVALLOAMARANTO (18)

Ma ci mancherebbe, è tutto legittimo. Si fa per parlare, figurati. Però mi domando: ma l'entusiasmo ad Arezzo, salvo rare eccezioni, quando c'è mai stato? D'estate è così, oltretutto la categoria non aiuta. Ripeto che un anno fa Crescenzo e Cissé non suscitavano trepidazione in nessuno. Oggi sono giustamente rimpianti. Tra dodici mesi forse (spero!) rimpiangeremo Bernachi o Finocchiaro se andranno via. Sulla società la penso in maniera opposta: in passato ci sono stati troppi proclami e troppi toni alti, nel bene e nel male. Invece è consigliabile il profilo basso: poche ciance, programmi definiti da portare avanti con linearità e comunicazioni dirette per le cose veramente importanti. Penso agli abbonamenti, al merchandising, al settore giovanile. Il mercato va avanti da solo, non c'è bisogno di chissà queli sparate. Poi parlerà il campo. Se quest'anno facciamo meno di 60 gol e vinciamo spesso di misura, va bene uguale.

Commento 14 - Inviato da: Cavalloamaranto, il 22/07/2012 alle 15:44

Foto Commenti

Certo che sara' il campo a dire il vero pero' la società non mette entusiasmo, almeno a me, ma credo di non essere il solo...

Commento 15 - Inviato da: Libanese , il 22/07/2012 alle 17:00

Foto Commenti

Mino    conoscendo i  tifosi  nostri concittadini e con provinciali , questa  è  una stagione  critica., se non siamo  primi  gia  alla  terza d campionato  , " l'entusiamo ben augurante  di  ora  ti  mancherà  di certo "

Commento 16 - Inviato da: Libanese , il 22/07/2012 alle 17:08

Foto Commenti

- Inviato da: Paul, il 22/07/2012 alle 09:33

 

dopo uno sponsor tecnico come la Puma ed  uno sponsor come il MPS, che erano "adatti" ad una serie A, visto che entrmbi sono famosissimi sia a livello nazionale che internazionale, si ritorna con sponsors di categoria, senza offesa per i nuovi..."

 

DOPO  LA PUMA  ci  stava  bene la Kappa o robe di kappa, un negoziio  dove poter  comprare  c'è  gia.. e  poteva  essere  l inizio  di lancio  di mercian  eccecc...   :), vabbè  se non è ora, sarà  il prox anno...

basta lavorarci...

Commento 17 - Inviato da: ale 65, il 22/07/2012 alle 17:24

Foto Commenti

Xl Libanese , la Sportika ( o chi vende materiale di questa ditta )dovrebbe avere un negozio in zona pescaiola  , forse potrebbero fare lì il mercian...

Commento 18 - Inviato da: Cavalloamaranto, il 22/07/2012 alle 18:14

Foto Commenti

Felicissimo di essere smentito in tutti i campi ovviamente come dici te Andrea si fa per parlare da oggi contano i fatti ormai sono quasi 40 anni che seguo lArezzo!!!

Commento 19 - Inviato da: bravoo, il 22/07/2012 alle 19:43

Foto Commenti

x paul..mautone e tornato ha fare la vedetta a secondigliano....CoolCool

Commento 20 - Inviato da: Libanese , il 22/07/2012 alle 20:13

Foto Commenti

Commento 26 - Inviato da: ale 65, il 22/07/2012 alle 17:24

Foto CommentiXl Libanese , la Sportika ( o chi vende materiale di questa ditta )dovrebbe avere un negozio in zona pescaiola  , forse potrebbero fare lì il mercian.

 

 

  si è  La record, ma  hanno  come  materiale   anche la puma Sealed  , oltre a  decine  di  marche  tra cui l adidas  mizuno  ,  joma asics 

Commento 21 - Inviato da: DaM, il 23/07/2012 alle 10:21

Foto Commenti

L'entusiasmo, purtroppo, non si compra. Un po' come l'amalgama.

La storia recente ci dimostra che te puoi fare qualunque iniziativa, ma senza i risultati sul campo otterrai sempre molto poco. Questo vale ad Arezzo, ma vale anche fuori da Arezzo.

Diamoci un po' di tempo, negli ultimi due anni, con una particolare accellerazione negli ultimi mesi, di cose ne sono state fatte parecchie. Io personalmente ne sono entusiasta, ma credo che il "grande pubblico" nemmeno le percepisca. Per adesso. Se cominci a vincere, vedrai come cambia tutto. Basta ricordarsi quanta gente c'era allo stadio in Arezzo-Cittadella e quanta ce n'era in Arezzo-Varese. Senza contare che nonostante un campionato non esaltante, ancora la curva di Arezzo Piacenza dell'anno dopo la sogno la notte.

Commento 22 - Inviato da: Libanese , il 23/07/2012 alle 13:59

Foto Commenti

L'entusiasmo, purtroppo, non si compra.

Questo vale ad Arezzo, ma vale anche fuori da Arezzo. Diamoci un po' di tempo

 

la nostra vecchia storia   diche che

24 febbraio 1980 l’occasione offerta dalla trasferta nella vicinissima Montevarchi era particolarmente ghiotta. Il combinato disposto della facilità logistica, della sempre accesa rivalità con i vicini rossoblù e la ritrovata competitività agonistica portarono ad una autentica mobilitazione, come da tempo non se ne vedevano intorno alla squadra amaranto. Un lungo serpentone di autobus e di mezzi privati raggiunsero il Valdarno. L’ingresso nel vecchio e glorioso “Brilli-Peri” offriva un colpo d’occhio eccezionale per chi aveva nel cuore i colori della nostra città. Oltre metà delle gradinate (tutta la curva, buona parte della maratona e della tribuna) erano coperte di bandiere e striscioni amaranto.

 

Lentusiasmo  lo portano   i  risultati  , poi  se  x la vittoria finale  c'è  da lotare contro  uno storico  nemico.., l'Aretino  si veglia con la voglia di sangue  :)