Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
il saluto di Riccardo
NEWS

Mancino fuori, Marchi con la febbre. Mariotti pensa al tridente over con Cutolo dall'inizio

L'under, infortunatosi domenica alla caviglia, rientrerà solo la prossima settimana. Il centrocampista invece è alle prese con un attacco influenzale che lo mette a rischio per la partita con il Poggibonsi (un centinaio i tifosi giallorossi in arrivo). Domani seduta mattutina alle ore 11



Per la seconda settimana di fila, l'Arezzo dovrà affrontare un avversario che viaggia sulle ali dell'entusiasmo. Dopo il San Donato capolista, stavolta tocca al Poggibonsi, secondo a -2 dai fiorentini e a caccia di punti per il sorpasso.

In casa giallorossa c'è grande attesa per la partita ed è presumibile che saranno un centinaio i sostenitori della squadra di Calderini che domenica entreranno in curva nord. Sui social, peraltro, sono già partiti gli appelli per una presenza massiccia.

L'Arezzo ovviamente deve fare punti per tenersi attaccato al terzo posto in classifica e anche per sfatare il tabù degli scontri diretti, che quest'anno, per un motivo o per l'altro, non hanno mai regalato gioie. All'andata, oltretutto, si registrò la più pesante sconfitta stagionale e anche quello può essere un motivo di riscatto.

Oggi allenamento pomeridiano sul campo ''Lebole''. Mariotti ha svolto principalmente lavoro con la palla, facendo disputare alla squadra una partitella a ranghi misti a ritmi serrati. Programma a parte per Giofrè e Magliocca mentre ai box sono rimasti Mancino, che riprenderà il lavoro lunedì, e Marchi, che dovrebbe tornare ad allenarsi domani (seduta alle ore 11) dopo un attacco febbrile. Le sue condizioni però destano qualche preoccupazione.

Per quanto riguarda la formazione, ci sono nodi da sciogliere in ogni reparto. Zona potrebbe fare il debutto da titolare nel ruolo di terzino sinistro, con la coppia centrale difensiva da comporre. Lazzarini è destinato a tornare nel suo ruolo naturale di mezz'ala, mentre in attacco Mariotti sta pensando al tridente over con Calderini, Persano (ancora in cerca del primo gol casalingo) e uno tra Cutolo e Doratiotto, con il capitano avvantaggiato.

 

scritto da: La Redazione, 07/04/2022





comments powered by Disqus