Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Luca a Santo Domingo
NEWS

Nove acquisti, tre conferme: Giovannini è a metà dell'opera. In attacco mancano due pezzi

Il direttore sta rispettando la tabella di marcia e già ai primi di luglio potrebbe aver completato la rosa, ben prima dell'inizio della preparazione estiva. Con Poggesi virtualmente fatto e Settembrini in trattativa avanzata, all'appello mancano due portieri, un centrale under, quattro centrocampisti e un paio di punte. Finora dal mercato sono arrivati sei under e tre over



Gianmarco Pericolini, classe 2004, arriva dalla PontevecchioCon nove acquisti ufficializzati e tre conferme, Paolo Giovannini sta rispettando la tabella di marcia. La squadra è fatta per oltre metà e per il 19 luglio è presumibile che sarà al completo. Il segnale che il direttore generale ha lanciato fin dall'inizio è stato chiaro: voltare pagina e ripartire con una rosa nuova di zecca, senza il rischio di pagare le scorie del passato. Questo anche a costo di sacrificare calciatori che avevano avuto un buon rendimento complessivo come Calderini, Colombo e Marchi.

In difesa ci sono già sei elementi, tre sulle fasce (Pericolini a destra, Lorenzini e Zona a sinistra, tutti under) e tre in mezzo (Bruni, Polvani e Risaliti, tutti over). Il settimo è dietro l'angolo: si tratta del 2002 Poggesi del Poggibonsi, duttile ma che ama la corsia destra. Altri due pezzi mancano tra i pali. In arrivo un 2003 e un 2004 che si contenderanno la maglia da titolare a seconda degli incastri under.

 

A centrocampo per adesso sono in due: l'esperto Castiglia e il più giovane Lazzarini, che da quest'anno non è più under. Il colpo grosso nel mirino ha un nome e un cognome: Andrea Settembrini. Il giocatore è venuto in sede mercoledì mattina e ha parlato con Giovannini e Indiani, che peraltro conosce bene per essere stato alle loro dipendenze in passato. Classe '91, Settembrini ha tante richieste dalla Lega Pro. Ma è aretino e la maglia amaranto lo tenta, anche se la serie D rappresenta un ostacolo non da poco. La trattativa è comunque aperta e lunedì potrebbe essere il giorno decisivo, in un senso o nell'altro. Idem dicasi per Mancino. Il reparto va rimpolpato e tra gli obiettivi c'è anche una mezz'ala classe 2003 in grado di garantire qualche gol.

 

Davanti Giovannini punta molto su Boubacar, che è da considerarsi il titolare al centro dell'attacco (“può arrivare in B” ha detto il direttore). Tanta fiducia c'è anche in Gaddini, ritenuto il prototipo della punta esterna per il 433 di Indiani. E' giovane, dovrà confrontarsi con una piazza esigente, ma le caratteristiche tecniche lo aiutano. Maggiori certezze, se non altro per l'anagrafe, le dà Convitto, reduce da 16 gol segnati a Piancastagnaio. Con Castaldo promosso dalla Juniores, servono un paio di pezzi, uno dei quali in grado di fare la prima punta.

Ricapitolando. All'appello mancano due portieri, due difensori (Poggesi e un centrale under), quattro centrocampisti (tre se firma Settembrini), due attaccanti. Se il mercato fila liscio, per i primi di luglio potrebbero avere messo tutti la firma in calce al contratto.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/06/2022





comments powered by Disqus