Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Claudia nell'isola di Brac - Croazia
NEWS

Finalmente fuori: il ''Ferro'' dimesso dall'ospedale. Adesso le fisioterapie all'istituto di Agazzi

Lorenzo Ferrini si trovava al San Donato da più di un mese, in cura per una polinevrite acuta che ne ha messo a dura prova la tempra. Le sue condizioni piano piano sono migliorate e fra sessanta giorni potrà tornare al suo lavoro e alla sua vita normale. Ex cuoco dell'Us Arezzo, salace commentatore nel forum di Amaranto Magazine, è tifosissimo dalla nascita. E a marzo avrà anche la possibilità di rimettere piede allo stadio



migliorano le condizioni di Lorenzo Ferrini, ex cuoco dell'ArezzoSi è fatto più di un mese di ospedale, ma la tempra lo ha aiutato. E stamani i medici ne hanno disposto il trasferimento all'istituto di riabilitazione di Agazzi. Lorenzo Ferrini, il ''Ferro'' per tutti quelli che lo conoscono, non può dirsi guarito ma è sulla buona strada. E nel giro di sessanta giorni, se tutto va bene, potrà tornare al suo lavoro, alla sua vita normale e anche allo stadio. A marzo infatti scade la diffida che si porta dietro da un bel po' e i tornelli del Comunale gireranno anche per lui.

 

Non è stato un Capodanno sereno per il ''Ferro'', ex cuoco dell'Us Arezzo, tifoso amaranto dalla nascita e salace commentatore nel forum di Amaranto Magazine. Una polinevrite acuta lo ha costretto a cure pesanti e terapie quotidiane presso il neparto di neurologia del San Donato. Da un paio di settimane aveva cominciato la fisioterapia riabilitativa, che adesso proseguirà ad Agazzi, dove ci sono strutture e personale altamente qualificati.

 

A Lorenzo avevamo fatto gli auguri di pronta guarigione lo scorso 3 gennaio, quando le sue condizioni erano ancora critiche.

Oggi, esattamente un mese dopo, facciamo volentieri il bis, in attesa di rivederlo sui gradoni del Comunale.

 

scritto da: Andrea Avato, 03/02/2016





comments powered by Disqus